WEC | BMW chiude il suo programma ufficiale in GTE-Pro

WEC
BMW chiude il suo programma ufficiale in GTE-Pro

Il progetto M8 proseguirà nel solo campionato statunitense di 22 Maggio 2019, 12:27

BMW ha rilasciato poco fa un comunicato in cui ha reso noti i suoi progetti futuri nel motorsport. La notizia che spicca maggiormente tra queste righe è la chiusura del programma ufficiale nel WEC dopo una sola, difficile stagione. Le M8 GTE, portate in gara dal team MTek, hanno infatti raccolto appena due secondi posti (Fuji e Sebring) e nella classifica costruttori BMW occupa l'ultima posizione, piuttosto distaccata dalle avversarie, quando all'appello manca solo la 24h di Le Mans del prossimo giugno.

Alla base di questa decisione, oltre agli scarsi risultati raggiunti, c'è probabilmente un'implicita polemica contro il Balance of Performance del mondiale endurance, che spesso e volentieri ha penalizzato la vettura tedesca in modo piuttosto inspiegabile. Confermato invece l'impegno in forma ufficiale nel campionato statunitense endurance con il team Rahal-Letterman-Lanigan, incoraggiato sicuramente dalla vittoria di categoria nell'ultima 24h di Daytona.

"Il campionato IMSA gioca un ruolo fondamentale per noi all'interno del mercato nordamericano e si sta sviluppando molto bene", ha detto Jens Marquardt, direttore di BMW Motorsport. "Quello statunitense è il mercato più importante per le BMW serie M, perché tramite la M8 GTE costituisce un collegamento diretto con la produzione di serie. Non gareggeremo più nel WEC. La 24h di Le Mans sarà il perfetto scenario di chiusura per noi, così come quella dell'anno scorso è stata il perfetto palcoscenico per il lancio della nostra nuova Serie 8 Coupé. Avendo deciso di chiarire in più possibile le nostre strategie per il futuro, abbiamo capito che il WEC non rappresenta la strada giusta per noi. La presenza di BMW a livello globale è già garantita dai nostri programmi clienti e dal DTM in Europa e Asia, oltre che dal campionato IMSA in America, senza necessità di disputare un campionato mondiale. Ringraziamo il team MTek per la dedizione mostrata negli ultimi anni e auguriamo il meglio al WEC, sperando che possa fare ottimi progressi".

La Casa bavarese ha inoltre confermato il suo impegno in Formula E, sempre a fianco del team Andretti, nel DTM e nelle competizioni clienti GT, sia con la M6 GT3 che con la M4 GT4. Proseguirà anche il programma nel mondiale Superbike con la S1000RR, moto che sta cercando di compiere passi avanti nel corso di questa stagione, mentre il programma dei giovani piloti verrà esteso pure alle competizioni virtuali.

Immagine copertina: BMW Motorsport


Condividi