WEC | Aston Martin aderisce al regolamento Hypercars!

WEC
Aston Martin aderisce al regolamento Hypercars!

La Valkyrie debutterà nel mondiale endurance già nel campionato 2020-2021 di 14 Giugno 2019, 12:26

La presentazione finale del nuovo regolamento Hypercars, che entrerà in vigore a partire dalla stagione 2020-2021 del WEC, ha coinciso con la discesa in campo di Aston Martin, che già a partire dal debutto della nuova categoria porterà in gara la sua Valkyrie. Tra le tre specifiche di vettura definite dalla nuova categoria regina dell'endurance, l'Aston Martin Valkyrie risponde all'idea "primaria" di Hypercar: auto dotata di motore ibrido e derivata dalla produzione di serie.

L'intento della Casa britannica è ovviamente quello di tornare a conquistare la vittoria assoluta nella 24h di Le Mans, corsa che Aston Martin ha vinto solo nel 1959 con la DBR1/300 di Roy Salvadori e Carroll Shelby. L'edizione 2021 rappresenterà anche il 100° anniversario della prima partecipazione di Aston Martin ad una gara sul Circuit de la Sarthe, una ricorrenza molto importante che la Valkyrie cercherà di celebrare in maniera adeguata.

La Valkyrie in versione Hypercar sarà ovviamente spinta dal motore 6.5 V12 aspirato della vettura di serie, affiancato da un sistema ibrido in linea con i regolamenti tecnici del WEC. Come noto, il modello stradale è stato progettato da Adrian Newey e da Red Bull Advanced Technologies, insieme ad AF Racing che è la struttura che porta in gara le Vantage nel DTM tramite R-Motorsport.

Queste le parole del vice-presidente e direttore operativo di Aston Martin, David King: "Il WEC e la 24h di Le Mans rappresentano la sfida definitiva per per l'Aston Martin Valkyrie, la hypercar più estrema al mondo. Disegnata e costruita per spingersi al limite in strada, è naturale che il passo successivo nel suo sviluppo sia quello di vedere le sue capacità in pista. Non potevo pensare ad un palcoscenico migliore di un campionato del mondo, con la corsa più prestigiosa di tutte".

Così l'amministratore delegato di Aston Martin, Andy Palmer: "Abbiamo sempre detto che un giorno avremmo riportato Aston Martin a Le Mans con l'intento di conquistare la vittoria assoluta, quando il momento sarebbe stato propizio. Ora è il momento. David Brown venne qui a Le Mans nel 1959 con una squadra di piloti pronti per vincere, vogliamo fare lo stesso nel 2021. L'Aston Martin Valkyrie è pronta per una sfida del genere e si adatta perfettamente ai nuovi regolamenti Hypercars. Portando con noi tutte le esperienze precedenti e la consapevolezza di essere ai massimi livelli del motorsport, ci approcciamo al nostro progetto più ambizioso con tutti gli ingredienti necessari per avere successo. Cosa ci può essere di più evocativo dell'urlo di un V12 Aston Martin che corre di notte lungo il rettilineo di Mulsanne?".

Immagine copertina: Aston Martin

Condividi