WEC | Aggiornato il Balance of Performance delle vetture GTE

WEC
Aggiornato il Balance of Performance delle vetture GTE

Boost ratio ridotto per l'Aston Martin, alleggerite tutte le vetture a parte Corvette di 14 Giugno 2019, 20:29

Al termine delle qualifiche della 24h di Le Mans è arrivata la revisione del Balance of Performance per le vetture GTE. I correttivi si sono incentrati in particolar modo sul peso delle vetture ma anche sul boost ratio della vettura in pole, l'Aston Martin.

La Vantage AMR ha infatti ricevuto una riduzione della pressione del turbo a tutti i regimi del motore, insieme ad una riduzione di peso pari a cinque chilogrammi. Quest'ultimo correttivo è stato assegnato però a tutte le GTE-Pro a parte le Corvette. Ne consegue che Corvette sarà comunque la vettura più leggera con 1242 chili seguita da Aston Martin con 1246, Porsche con 1266, BMW con 1275, Ferrari con 1279 e Ford con 1282.

Importanti anche i dati riguardanti le capacità dei serbatoi. Quello più capiente lo avrà Porsche con 99 litri seguita da Ford con 96, Aston Martin (a cui sono stati tolti due litri) e Corvette con 95, BMW con 91 e Ferrari con 88.

Anche in GTE-Am è stata penalizzata la vettura in pole, che ha realizzato addirittura una tripletta. Dieci chili aggiuntivi per Porsche, che correrà con un peso minimo di 1289, mentre Ford ha ricevuto un analogo sconto scendendo a 1285. Aston Martin ferma a 1249, Ferrari a 1282. Per quanto riguarda i serbatoi Aston Martin disporrà di 99 litri, Porsche di 98, Ford di 95 e Ferrari di 87.

Riassumiamo anche il bollettino delle LMP1, rimasto invariato dopo le qualifiche.

Immagine copertina: Aston Martin Racing Twitter

Condividi