Vettel l' immaturo...per gli altri

Vettel l' immaturo...per gli altri

di 27 Agosto 2013, 19:30

Mentre leggo diversi siti internet,e ascolto pareri anche di ex campioni del mondo di F1, sento che la parola "immaturo" nei confronti di Sebastian Vettel viene usata troppo spesso. Parto con il dire che io non essendo un suo tifoso, parlo con distaccata ammirazione per un pilota che a mio modesto parere sta facendo la storia della F1. Incredibile come nonostante la rincorsa al titolo,poi vinto, nel 2012 con le perle di Abu Dhabi e Interlagos a sancirne la definitiva consacrazione, il tedesco non sia considerato ancora un pilota maturo.

Se prendo i suoi numeri, pazzeschi in relazione all' età che ha, ci troviamo davanti ad un fenomeno che per fame, e voglia di vincere, paragono più a Senna che al suo connazionale Schumacher. Appunto Michael, che dopo i 2 titoli vinti in Benetton, con luci ok, ma anche diverse ombre alla firma del contratto con la Ferrari per il 1996 venne considerato il numero 1 in assoluto.

Probabilmente a Sebastian, che ha 26 anni sta per realizzare un poker storico, servirebbe proprio quella firma su un contratto rosso per far cambiare idea anche ai più scettici. Ma questa è un altra storia,che forse vedremo, Alonso permettendo in futuro.


Condividi