Supercross | Webb batte Roczen in volata ad Arlington

SUPERCROSS
Webb batte Roczen in volata ad Arlington

Il pilota KTM precede il tedesco di 28 millesimi dopo una grande rimonta di 17 Febbraio 2019, 22:25

La quarta vittoria di Cooper Webb nel Supercross 2019 è stata sicuramente la più emozionante e sorprendente di questa stagione. Il pilota del North Carolina, apparentemente arrivato in KTM per fare da "scudo" a Marvin Musquin, sta iniziando a dettare la sua legge sul motocross a stelle e strisce e la prova di forza di Arlington verrà ricordata a lungo in questo senso. 

Partito male, Webb si è prodotto in una rimonta lenta e ragionata, ma allo stesso tempo inesorabile. Il sorpasso decisivo su Ken Roczen è stato chirurgico, all'ultima curva, con un'azione di block pass che ha tolto slancio al tedesco nel breve tratto compreso tra l'ultima curva e il salto finale. La KTM #2 e la Honda #94 sono arrivate appaiate, con la moto arancione avanti per 28 millesimi, il minimo indispensabile per produrre nel nuovo leader del campionato un'irrefrenabile gioia.

Un'altra beffa per il campione tedesco, leader della finale per la quasi totalità della distanza ma ancora una volta battuto. La costanza lo sta premiando in ottica titolo, ma la vittoria tarda ancora ad arrivare e lo score di 0-4 inizia a diventare pesante. Diversamente, l'ex campione del mondo può sorridere guardando ai cinque podi conquistati in sette gare.

Podio completato dal solito Marvin Musquin, altro grande esempio di costanza abbinata ad un pesante zero alla voce "vittorie". Il francese sta iniziando a pagare un dazio molto pesante nei confronti del compagno di squadra, anche se la classifica generale parla di appena sei punti di differenza tra i due. Quarta piazza per Blake Baggett su una KTM privata, autore di una gara molto regolare.

Da dimenticare la serata di Eli Tomac, che in Texas ha perso diversi punti per il mondiale. Il pilota Kawasaki ha comandato le primissime fasi della finale, salvo poi dare spazio a Roczen. Pochi secondi dopo avere subito il sorpasso, il #3 si è steso perdendo tante posizioni. La sua gara è terminata solo al 12° posto e l'onore della "verdona" di Akashi è stato salvato solo dal quinto posto di Joey Savatgy.

Alle spalle di Cole Seely, sesto, ha concluso Justin Barcia, a sua volta autore di un grande recupero dopo essere stato spinto fuori pista alla primissima curva. Ottavo Dean Wilson sulla Husqvarna ufficiale, davanti ad Aaron Plessinger e Justin Brayton. Sfortunato il rientro alle gare di Zach Osborne, finito rovinosamente a terra e costretto al ritiro.

La classifica generale vede ora Webb al comando con 150 punti, ma la situazione resta molto serrata. Roczen dista due punti dal vincitore di Arlington, Musquin è a -6 e Tomac a -16. Tra i costruttori, KTM allunga a quota 171 contro i 148 di Honda e i 143 di Kawasaki.

L'ottavo round del campionato, sabato prossimo, si terrà presso il Ford Field di Detroit, che rientra in calendario dopo un anno di pausa.

Classifica di gara
Classifica di campionato


Condividi