SUPERCROSS Tomac più forte del fango a Seattle

Una gara condizionata dalla pioggia. Anderson, secondo, ipoteca il titolo di 08 aprile 2018, 12:00
Supercross | Tomac più forte del fango a Seattle

Eli Tomac ha vinto il tredicesimo appuntamento stagionale del Supercross USA. Il pilota della Kawasaki, alla sesta vittoria in campionato, ha preceduto sul traguardo il leader della generale Jason Anderson e il francese Marvin Musquin.

La gara di Seattle già dalle prime prove è stata pesantemente condizionata dalla pioggia, che ha reso la pista fangosa e difficilissima da interpretare per le tante difficoltà che giro dopo giro uscivano allo scoperto. Mai come in questo week-end si sono visti così tanti cambi di motore o componenti delle moto, segno delle problematiche che il fango e la pioggia hanno creato ai mezzi meccanici.

Tomac ha saputo interpretare al meglio le insidie del tracciato andando a vincere con oltre 8" su Anderson. Tutti i protagonisti non sono stati comunque esenti da errori o piccole scivolate, che li hanno costretti a rimonte particolarmente difficili per le condizioni estreme della pista. Ovviamente sorride Anderson, che con questo risultato a quattro prove dal termine ipoteca la vittoria del titolo.

Da segnalare l'incredibile prova del redivivo Chad Reed, che dopo una gara fatta di sorpassi e tanta grinta ha chiuso in settima posizione con il motore in fumo sulla linea del traguardo. Un risultato che poteva essere migliore perché sino a quel momento il numero 22 era in quinta posizione. Male Justin Brayton, in difficoltà nelle condizioni di fango e pioggia e ventesimo al traguardo.

In classifica Anderson allunga su Musquin portando il suo vantaggio a 37 punti. Tomac grazie alla vittoria supera Brayton in terza posizione.

Il Supercross tornerà in pista nel prossimo week-end a Minneapolis.

Immagine copertina: supercrosslive.com

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.