SUPERCROSS Nuova vittoria di Tomac a Tampa

Quarto successo per il pilota della Kawasaki, out per infortunio Seely di 25 febbraio 2018, 12:46 Condividi
Supercross | Nuova vittoria di Tomac a Tampa

Eli Tomac ha vinto nella notte italiana l'ottavo appuntamento del Supercross USA corso sul bellissimo circuito di Tampa. L'uomo di punta della Kawasaki ha conquistato la quarta vittoria stagionale davanti alla KTM ufficiale di Marvin Musquin e al leader del campionato Jason Anderson.

Sia le Heat di qualifica che il Main Event sono stati caratterizzati dalla difficoltà dei piloti nell'affrontare una sezione composta da un tratto sabbioso, e una serie di triple particolarmente tecniche e complicate. Su queste ultime, purtroppo, il pilota ufficiale HRC Cole Seely ha perso il controllo della sua 450, cadendo rovinosamente a terra e venendo investito dalla sua stessa moto: incidente che gli ha causato le fratture di coccige e bacino. L'ennesimo infortunio di un pilota della classe maggiore in questa stagione, ma anche per Honda che con anche Roczen out dovrà decidere se andare a prendere almeno un pilota sostitutivo in grado di arrivare sino a fine stagione.

Il Main Event ha vissuto nelle prime battute del duello tra uno scatenato Hill, all'esordio con la Suzuki in 450 e vincitore della propria Heat di qualifica, e Musquin sino alla caduta, dopo un contatto con il francese, dello stesso campione in carica della 250 Costa Ovest. Nonostante l'errore, il numero 46 ha chiuso al sesto posto dimostrando velocità e grande capacità di adattamento nella nuova categoria che nel 2019 lo vedrà protagonista full time.

Tomac ha quindi preso il comando delle operazioni dopo qualche "spallata" spettacolare con Musquin, involandosi in testa con un ritmo da qualifica e guadagnando un vantaggio di 4" in pochi minuti di gara sulla KTM numero 25. Anderson, terzo al traguardo, ha portato a casa punti importanti in ottica campionato salendo nuovamente sul podio e mostrando una regolarità unica in questo campionato.

Ottima prova finalmente per Webb e Tickle, rispettivamente quarto e quinto al traguardo. L'ufficiale Yamaha ha preceduto quello KTM dopo essere stato anche in testa alla gara e aver conquistato l'holeshot in partenza. Per Tickle una gara che potrebbe dare fiducia in vista della seconda parte di stagione. Nono posto per Blake Baggett, autore di un fuori pista nella sua Heat di qualifica mentre era in testa che probabilmente ne ha condizionato psicologicamente il Main Event. Esordio discreto sulla Kawasaki per Tyler Bowers, che ha chiuso con il quattordicesimo posto finale.

In classifica ora Anderson ha trentanove punti di vantaggio su Musquin. Grazie alla vittoria Tomac è risalito sino al settimo posto, ma il suo distacco dal pilota della Husqvarna è di sessantacinque punti quando mancano nove gare al termine del campionato.

Appuntamento ad Atlanta nel prossimo week-end, con una gara che vedrà il ritorno del formato "Triple Crown".

Immagine copertina: twitter.com/SupercrossLIVE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.