Andrea Ettori

ALTRI MOTORI CAMONJENSON Sebastien Ogier cala il poker!

di 17 ottobre 2016, 15:00 Condividi
Sebastien Ogier cala il poker!

Il poker è servito; con la vittoria al rally di Spagna Sebastien Ogier entra di diritto nella leggenda dei rally laureandosi per la 4a volta (consecutiva) campione del mondo. Un risultato che lo proietta tra i grandi di questo sport e che gli permette di raggiungere nell'albo d'oro 2 mostri sacri come Juha Kankkunen e Tomi Makinen.

Un mondiale arrivato con 2 gare d'anticipo, ma più complicato da vincere di quello che la classifica recita. Dopo le vittorie al Montecarlo e al rally di Svezia, Ogier ha dovuto attendere ben 6 prove prima di ritornare alla vittoria in Germania. In questo periodo lontano dal gradino più alto del podio ha saputo comunque costruire con regolarità, insieme al suo fido navigatore Julien Ingrassia, questo titolo. I suoi avversari più diretti, soprattutto Mikkelsen e Neuville, hanno avuto l'onore di provarci ma senza riuscire quasi mai ad impensierire seriamente il numero 1 della Volkswagen.

Una menzione speciale va fatta anche alla fantastica Polo WRC e al team tedesco. Un'organizzazione superiore a tutti gli avversari, nonostante in questa stagione il grande capo Jost Capito abbia lasciato la squadra per andare in F1 con Mclaren.

Ora per il pilota di Gap si aprono nuovi obiettivi, come la possibile ma difficilissima rincorsa ai 9 titoli di Sebastien Loeb e la riconferma come numero 1 della specialità anche nel 2017 con le nuove WRC.

Immagine: Sebastien Ogier Twitter Account

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.