SBK | Portimão rinnova la sua presenza in calendario fino al 2022

SBK
Portimão rinnova la sua presenza in calendario fino al 2022

Nel weekend di ritorno della SBK per i primi test dopo la pausa estiva, giunge la notizia di 24 Agosto 2019, 17:00

L’autodromo dell’Algarve di Portimão continuerà a essere una delle tappe del campionato mondiale Superbike. Ieri, a meno di ventiquattro ore dall’inizio dei test della categoria maggiore, la società Parkalgar che gestisce l’intera struttura ha raggiunto un accordo con Dorna per ospitare il Gran Premio del Portogallo per altri tre anni, fino al 2022.

Fu proprio la SBK, nel non troppo lontano 2008, a mettere in scena per prima una tappa del proprio campionato sull’asfalto di Portimão, e in quel caso la gara in Algarve ebbe anche il merito di concludere la stagione in questione (oltre che la carriera ad alti livelli di Troy Bayliss, campione di quell’anno). Il sodalizio tra le due parti dura da allora senza interruzioni, a eccezione del 2016, mentre dal 2015 questa pista è diventata uno dei punti di riferimento per le sessioni di test dei team più importanti.

Paulo Pinheiro, CEO dell’autodromo e della società Parkalgar, ha commentato così il rinnovo triennale: “Sono felice e orgoglioso di continuare ad ospitare il WorldSBK per altri tre anni. Il nostro primo evento è stato nel 2008 e, ancora oggi, resta il nostro principale evento motociclistico in Portogallo. Il campionato è cresciuto negli ultimi anni e i prossimi tre anni saranno ancora più emozionanti. Insieme abbiamo raggiunto risultati sorprendenti. Abbiamo grandi ricordi e per noi è fantastico poter continuare a far parte del campionato WorldSBK. Questo evento ha un’esposizione mediatica da oltre 40.000 spettatori durante il fine settimana. Nel corso dell’anno accogliamo numerosi test così che la pista è attiva per circa 90 giorni all’anno dimostrando l’importanza del WorldSBK per il nostro paese e per la nostra economia. Siamo completamente concentrati nella realizzazione dell’evento 2019 cercando di renderlo più grande e migliore che mai grazie all'aiuto di Dorna, delle squadre, dei piloti per tutti gli appassionati”.

Gregorio Lavilla, direttore esecutivo del campionato Superbike, l’ha seguito a ruota: “Il rinnovo del contratto con l’Autodromo do Algarve è una notizia fantastica per il WorldSBK. Il layout del circuito di Portimão è davvero unico e ciò lo rende una delle destinazioni preferite dai piloti. Ogni anno il Round portoghese diventa un palcoscenico spettacolare a cui partecipano migliaia di tifosi non solo per godersi le battaglie del WorldSBK, ma anche per scoprire le bellezze dei paesaggi di questa città e per godersi le meravigliose spiagge di Algarve. L’Autodromo do Algarve dispone di strutture moderne che migliorano costantemente ogni anno per ospitare il nostro paddock. Il fatto che Portimão abbia assicurato una tappa del WorldSBK fino al 2022, dimostra il profondo legame tra le due parti e non vediamo l'ora di vedere le incredibili gare che Portimão ci offrirà nei prossimi tre anni".

Sin da subito la pista portoghese riscosse successo tra i piloti della Superbike, piazzandosi tra i layout più amati dai protagonisti del campionato. Inoltre, dopo i test, a settembre qui si disputerà anche il Gran Premio del Portogallo, che vedrà il proseguimento della battaglia tra Jonathan Rea e Álvaro Bautista, al momento favorevole al primo.

Fonte immagine: sport.sky.it

Condividi