SBK GP Qatar: gara-2 cancellata, termina così la stagione 2018

A causa del bagnato sulla pista la gara della classe maggiore viene cancellata
SBK | GP Qatar: gara-2 cancellata, termina così la stagione 2018
di 27 ottobre 2018, 19:32

Non poteva esserci finale peggiore per una stagione della Superbike che già di per sé non aveva dato il meglio. A causa della pioggia caduta durante il pomeriggio, il programma è slittato in avanti di poco più di un’ora per dare il tempo ai commissari di pista di ripulire quanto più possibile il tracciato. Nonostante la Supersport 600, il cui mondiale era ancora in bilico tra Sandro Cortese e Jules Cluzel, abbia corso normalmente seppure in condizioni difficili, i piloti della SBK hanno messo il loro veto sul correre sulla pista qatariota che presentava ancora veri e propri canali d’acqua.

Per l’ennesima volta il Qatar torna a presentare i problemi derivanti dal drenaggio dell’acqua, praticamente impossibile nel deserto, su una pista così piatta e soprattutto di notte. Situazione molto strana, che vede la cancellazione di una gara dopo che si è corso regolarmente per la classe precedente e di certo non avrà fatto piacere ai fan presenti sugli spalti. Anche alcuni piloti ne hanno risentito: Jonathan Rea avrebbe potuto ottenere il record di punti in una stagione se avesse corso questa gara e avrebbe anche potuto superare Doug Polen per il numero di vittorie in un singolo campionato di SBK (18).

Ora lo sguardo è proiettato a un 2019 che però sembra già dare più dubbi che certezze. Non ci resta che aspettare i test in vista della prossima stagione di corse e gli sviluppi che la fine dell’anno ci riserverà.

Fonte immagine: worldsbk.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.