ALTRI MOTORI Porsche nega il ritorno in Formula 1

di 09 gennaio 2015, 12:25
Porsche nega il ritorno in Formula 1

Wolfgang Hatz, capo sviluppo Porsche, ha negato un ritorno in F1 del costruttore tedesco.

"La Formula Uno al momento non è per noi una priorità e non lo sarà. Le Mans, per noi, è un ambiente molto più attrattivo. Ci sono molti concorrenti e da questo tipo di corse impariamo molto per poi trasferire conoscenze sulla produzione stradale".

Porsche, proprio nel 2014, è entrata nel WEC a gareggiare in classe LMP1 (ingaggiando, tra gli altri, Mark Webber dopo il ritiro in F1), vincendo l'ultima gara dell'anno ad Interlagos con Marc Lieb, Romain Dumas e Neel Jani took al volante e giungendo terza nella classifica costruttori.

Porsche è stata attiva in F1 all'inizio degli anni 60, e ha conseguito due titoli costruttori negli anni 80, quando forniva la Mclaren con cui Niki Lauda e Alain Prost hanno vinto i titoli dal 1984 al 1986.

Uscita dal circus per i costi eccessivi, ci ha fatto ritorno come fornitore di motori per la Footwork nel 1991, senza però grossi risultati.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.