Pirelli e FIA al lavoro per uno standard di pulizia dei tracciati

Pirelli e FIA al lavoro per uno standard di pulizia dei tracciati

di 07 Ottobre 2015, 17:35

Pirelli ha confermto il suo impegno, congiuntamente con la FIA, per migliorare il sistema di pulizia dei tracciati durante in Gran Premi di F1.

Paul Hembery ha fatto intendere che i metodi di pulizia standard dovrebbero evolversi per garantire la sicurezza di piloti (e dei commissari, aggiungiamo noi). Ovviamente la considerazione è seguente a quanto successo al Gran Premio del Belgio, spartiacque della stagione riguardo il caos gomme e sicurezza con gli scoppi delle coperture di Nico Rosberg in prova e Sebastian Vettel in gara.

Ovviamente, non è compito di Pirelli trovare una soluzione definitiva, ma le caratteristiche dei detriti e la loro quantità possono aiutare la FIA ad identificare quei mezzi che potrebbero essere adatti al caso.

L'ideale, secondo Hembery, sarebbe trovare quindi una soluzione all'avanguardia rispetto a scope e scopettoni utilizzati ancora nel 2015 dai commissari impegnati nel Circus. Uno sguardo agli USA non sarebbe male: in Indycar ci sono veri e propri mezzi di pulizia impegnati a sgomberare i tracciati dai detriti durante le Caution.

Condividi