Palmer mira a un sedile. Alternativa, lasciare la F1

Palmer mira a un sedile. Alternativa, lasciare la F1
di 06 ottobre 2015, 10:00

Jolyon Palmer, campione in carica della GP2, è ancora in cerca di un sedile per il 2016. L'attuale terzo pilota Lotus, che quest'anno ha avuto la possibilità di disputare alcune sessioni di prove libere, è alla finestra in attesa di capire cosa succederà in Lotus per il 2016.

Tra l'accordo con Renault, il rinnovo di Pastor Maldonado e l'uscita di Romain Grosjean direzione Haas, Palmer vuole capire se il team gli concederà o meno la chance di guidare al fianco del venezuelano. Ma l'obiettivo è abbastanza chiaro: se non dovesse trovare un sedile per il 2016, potrebbe anche guardarsi intorno per trovare continuità fuori dalla F1.

"Direi che si tratta di guidare o di non far nulla. Mi piace quello che so facendo, ho avuto l'opportunità di guidare quest'anno ed è stato grande, essere parte del team ti insegna molto. Ma dopo un anno così, credo che un altro non aggiungerebbe nulla a quello che ho imparato. Voglio guidare, c'è una possibilità ma ci sono un sacco di cose da chiarire. Qui in Lotus sanno quello che ho fatto e quello che posso dare. Credo di esser pronto per debuttare. Sarò in macchina ancora per alcune sessioni".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.