Paddy Lowe:

Paddy Lowe: "Cambiare il regolamento di nuovo è poco realista"

di 08 Aprile 2014, 16:59

Il direttore tecnico della Mercedes, Paddy Lowe, ha detto che l'idea di cambiare di nuovo i regolamenti, idea avuta dalla Ferrari, è poco realista.

Luca di Montezemolo, presidente della Ferrari, negli ultimi giorni ha continuato a premere affinché i regolamenti possano essere cambiati, a partire dalla regola che prevede un consumo massimo di carburante di 100 kg, perché queste nuove regole potenzialmente possono danneggiare l'immagine della F1. Jean Todt, per tutta risposta, non si è totalmente opposto ad eventuali rettifiche, a patto però che si dia più tempo alle regole di essere "metabolizzate" dai team. Il presidente della FIA ha inoltre fatto notare come le critiche vengano da coloro che non stanno vincendo e soprattutto, non possono essere cambiate perché uno solo si lamenta.

Paddy Lowe ha sostenuto le tesi del Presidente Todt: "Jean ha colto nel segno: ultimamente, si è discusso di prospettive assolutamente poco realiste. Prima si suggeriva di aumentare il limite di carburante a 110 kg, poi ci si è resi conto che non è possibile farlo su queste monoposto. Santo cielo!".

"Poi si è parlato di fare le gare più corte, ma come si fa a vendere al pubblico una cosa del genere? Sarebbe una cosa come: siccome i nostri maratoneti non sono abbastanza in forma, correremo 40 km anziché 42. Improponibile".

Per quanto riguarda i consumi, il direttore tecnico ha spiegato: "Non so come sia per gli altri, ma se non stanno trovando un giusto equilibrio, significa che hanno un pacchetto meno efficiente. E questa F1 punta all'efficienza, è questo l'obiettivo".

 

 

Condividi