MXGP Jeffrey Herlings, il nuovo re del motocross

Con il titolo nella MXGP appena ottenuto, Herlings è entrato nella storia
MXGP | Jeffrey Herlings, il nuovo re del motocross
di 18 settembre 2018, 10:21

Il nuovo campione del mondo della MXGP, Jeffrey Herlings, non può essere considerato un pilota "normale", oppure uno di quelli che hanno vinto dei titoli prima dell'arrivo di qualcun'altro a prendere il loro posto.

Herlings, in qualche modo, è la sintesi perfetta di come un pilota di motocross non deve essere e proprio per questo è attualmente il più forte al mondo. Non conosce la parola "accontentarsi" perché Jeffrey ha un solo obiettivo, quello di vincere dominando. La sua carriera è fatta di alti (tre titoli MX2 vinti in mondo imbarazzante, a cui aggiungiamo quello MXGP 2018) e di bassi dove solo gli infortuni gli hanno impedito di raccogliere almeno altri due mondiali che stava serenamente dominando.

Gli infortuni sono una costante nella carriera di Herlings che, per la sua "ossessione" verso la competizione e per caratteristica dello sport che pratica, dal suo debutto nel 2010 non ha subito un infortunio più o meno grave solo nel biennio 2011-2012. È successo anche quest'anno con il problema alla clavicola destra, patito durante un allenamento, che gli ha impedito di partecipare alla gara di Ottobiano rimettendo in gioco nella lotta per il titolo il suo grande rivale Antonio Cairoli.

Paradossalmente da quell'ennesima botta Herlings ne è uscito ancora più forte, andando letteralmente a dominare la seconda parte di stagione, conquistando doppiette su doppiette e festeggiando il titolo ad Assen davanti alla sua gente.

Quello che fa sorridere sono le vittorie, diventate 83 totali in proporzione ai 24 anni di età. "The Bullet" ha tutto il tempo e soprattutto il talento per arrivare alle 101 vittorie della Leggenda del motocross, Stefan Everts. L'olandese sta battendo ogni record e anche quelli contrattuali, con la KTM che per tenersi stretto il suo numero 84 gli ha offerto cifre da capogiro. Con il mondiale in tasca la sfida all'altro "mostro" del motocross mondiale, Eli Tomac, che andrà in scena al Nazioni in terra americana il prossimo ottobre, Jeffrey Herlings ha tutto per diventare il migliore di sempre nel motocross.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.