MXGP | GP Italia: Tim Gajser in pole a Imola

MXGP
GP Italia: Tim Gajser in pole a Imola

Lo sloveno ha dominato la manche di qualifica e domani andrà all'assalto del terzo titolo di 17 Agosto 2019, 20:33

Il Gran Premio d'Italia a Imola potrebbe matematicamente mettere la parola fine alla stagione 2019 della MXGP nella giornata di domani, quando Tim Gajser andrà a caccia di quei 13 punti sufficienti a garantirgli il terzo titolo mondiale motocross. Il pilota sloveno della Honda ha già dimostrato di essere pienamente concentrato sull'obiettivo vincendo la manche di qualifica di oggi, che gli consentirà di scegliere per primo il cancelletto di partenza nelle due manche di domani.

La manche del sabato è stata comandata fino a tre minuti dallo scadere da Romain Febvre, che nel finale ha però perso colpi. Il francese, che in settimana ha firmato il suo passaggio da Yamaha a Kawasaki per il 2020, ha ceduto in sequenza a Gajser, a Ivo Monticelli e infine a Glenn Coldenhoff, chiudendo così quarto.

La lotta per la seconda posizione tra le KTM del team Standing Construct si è conclusa solo nelle ultime battute con Coldenhoff a prevalere su Monticelli. Con Antonio Cairoli ancora convalescente per l'infortunio della Lettonia, seppur presente a Imola per incontrare gli appassionati, e un Alessandro Lupino ancora a mezzo servizio dopo l'incidente in Russia, quello di Monticelli sarà il nome da tenere maggiormente in considerazione per quanto riguarda i colori azzurri nella giornata di domani.

Alle spalle di Febvre hanno concluso Jeremy Seewer e Gautier Paulin, entrambi confermati da Yamaha per la prossima stagione: ieri, infatti, la Casa di Iwata ha annunciato che le moto ufficiali nel 2020 saranno tre, tutte gestite dal team Wilvo mentre la scuderia di Michele Rinaldi si concentrerà maggiormente sullo sviluppo della moto e sull'impiego di tecnici sui campi di gara.

A completare la top ten sono stati Max Anstie, Pauls Jonass, Tommy Searle e Jeremy van Horebeek. Solo 11° Arnaud Tonus, confermato a sua volta da Yamaha per il 2020. Tra gli altri protagonisti del mondiale, Arminas Jasikonis non è andato oltre un 22° posto con la seconda Husqvarna ufficiale, moto che piloterà anche nella prossima stagione.

24esima piazza per Samuele Bernardini, mentre l'altra wildcard Edoardo Bersanelli ha concluso 26°. Ritirato Lupino, che domani si schiererà al via per 27°.

L'appuntamento con le due manche della MXGP a Imola è per domani alle 14:15 e alle 17:10.

Classifica

Immagine copertina: Honda Pro Racing MXGP


Condividi