MXGP | GP Italia: Glenn Coldenhoff sbanca Imola con una doppietta

MXGP
GP Italia: Glenn Coldenhoff sbanca Imola con una doppietta

L'olandese è inarrestabile anche in gara-2, il neo campione Gajser è terzo assoluto di 18 Agosto 2019, 17:55

Dopo avere dominato gara-1, Glenn Coldenhoff si è ripetuto anche nella seconda manche del Gran Premio d'Italia della MXGP a Imola. Il pilota olandese del team Standing Construct KTM ha conquistato così il suo terzo successo in carriera, il primo dal Gran Premio di Lettonia del 2015.

La seconda frazione è stata dominata dall'inizio alla fine da parte dell'ex pilota ufficiale della Casa austriaca, che ha ribadito di essere già nella forma giusta per il prossimo Motocross delle Nazioni di Assen, quando l'Olanda potrebbe ricoprire un ruolo di grande protagonista, specie se dovesse ritrovare anche Jeffrey Herlings.

Secondo posto di manche e terzo assoluto per il nuovo campione del mondo, Tim Gajser, che ha avuto ragione di Jeremy Seewer. L'elvetico della Yamaha si è comunque classificato secondo nel Gran Premio, precedendo Gautier Paulin che ha accoppiato un quarto posto in gara-2 al terzo di gara-1.

Tra i protagonisti di giornata si è messo in mostra anche Pauls Jonass sulla Husqvarna, quinto nella seconda manche e nell'assoluta. Dopo il botto di gara-1, Romain Febvre ha portato a casa un sesto posto in gara-2 concludendo una giornata iniziata sotto auspici ben differenti.

Febvre, settimo nella generale, è stato preceduto da Tommy Searle che ha portato la Kawasaki al settimo posto nella frazione conclusiva. Per quanto riguarda le moto di Akashi, Alessandro Lupino ha terminato nuovamente nono sull'esemplare del team Gebben.

Nella top ten di giornata anche Arnaud Tonus, nonostante un deludente 14° posto in gara-2, e Jordi Tixier, ottavo nella seconda manche e decimo assoluto. Una caduta negli ultimi giri ha retrocesso Arminas Jasikonis in 13esima posizione, 11esima nel Gran Premio.

La gara di casa ha portato sei punti nelle casse di Samuele Bernardini, 15° in gara-2, mentre Edoardo Bersanelli è rimasto a secco per poco, avendo concluso la seconda manche 21°. Dopo essere stato colpito da un sasso al via di gara-1, Ivo Monticelli ha preferito disertare la seconda frazione: un vero peccato, alla luce dell'ottima prestazione di ieri pomeriggio.

La classifica generale vede Gajser ormai campione con 664 punti, mentre Seewer si è portato a +41 su Paulin per la seconda piazza. La doppietta odierna ha proiettato Coldenhoff al quinto posto a quota 399, davanti a Jasikonis e a sole 20 lunghezze da Tonus. Doppietta importante anche per KTM, che nella classifica costruttori ha ridotto a 51 i punti di distacco da Honda.

Una lunga trasferta attende ora il Circus della MXGP, che la prossima settimana sarà di scena in Svezia sul tracciato di Uddevalla.

Immagine copertina: MXGP Twitter

Condividi