MOTOMONDIALE Confermato il calendario per la stagione 2019

Nessuna modifica rispetto a quello provvisorio rilasciato a settembre. Chiusura il 17 novembre a Valencia
Motomondiale | Confermato il calendario per la stagione 2019
di 22 Gennaio 2019, 20:00

Questa mattina Dorna, attraverso il sito MotoGP.com e i vari social collegati al campionato, ha pubblicato il calendario 2019 del Motomondiale, con le diciannove tappe in cui i piloti di Moto3, Moto2 e MotoGP si sfideranno per la conquista dei rispettivi titoli mondiali. Nulla di nuovo a dire il vero, perché il calendario in questione era già stato pubblicato, seppur in forma provvisoria, lo scorso settembre, ma ora abbiamo l’ufficialità. La stagione 2019 inizierà, come ben sappiamo, tra meno di due mesi, per essere precisi il 10 marzo quando il Circus si troverà riunito per l’unica gara in notturna dell’anno, sulla pista di Losail nel bel mezzo del deserto qatariota; la conclusione, come da prassi, sarà a Valencia per l’ultimo round della stagione sulla pista dedicata a Ricardo Tormo, il 17 novembre.

Anche l’ordine delle gare non ha subito variazioni rispetto al 2018, quando il calendario prevedeva diciannove corse ma con l’esclusione della gara di Silverstone a causa delle condizioni della pista impraticabili; è presente giusto qualche piccola modifica sulle settimane di distanza da una gara all'altra, come per esempio col GP di Germania al Sachsenring (7 luglio). Il “tour” europeo comincerà a Jerez de la Frontera il 5 maggio e andrà avanti per più di quattro mesi e dieci tappe, fino al GP di Aragona ad Alcañiz. Subito dopo ci sarà l’estenuante “poker asiatico” di Gran Premi, che partirà con Buriram in Thailandia, seguito due settimane dopo da Motegi, Phillip Island e Sepang, in un estenuante tour de force di tre gare in tre settimane. Per quanto riguarda noi italiani, rimangono invariate le tappe di Mugello e Misano, con la prima posizionata in calendario nella stessa settimana dello scorso anno e la seconda posticipata di una settimana rispetto al programma 2018.

Fonte immagine: motogp.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.