MOTOGP Presentato ufficialmente il team Repsol Honda

A meno di un mese dall’avvio in Qatar, la squadra campione del mondo toglie finalmente i veli
MotoGP | Presentato ufficialmente il team Repsol Honda
di 20 febbraio 2018, 19:56

Honda ha deciso finalmente di mostrarsi in maniera ufficiale, ben più in là nel tempo rispetto a Ducati, Yamaha e a tutte le altre squadre del campionato MotoGP. Il team HRC sponsorizzato Repsol si è presentato a Giacarta, in Indonesia, coi propri piloti ufficiali, il fenomeno Marc Márquez e il suo gregario Daniel Pedrosa, e con le moto che già abbiamo potuto osservare durante i test pre-campionato, tra cui quelli di Buriram terminati proprio domenica scorsa. Alla presentazione, oltre ai due assi spagnoli, non sono mancati Alberto Puig, nuovo manager della squadra dopo l’addio di Livio Suppo, e Tetsuhiro Kuwata, direttore generale della Honda Racing Corporation. Il morale del team è già alto, dopo una serie di giornate collettive molto fruttuose. Si procede comunque coi piedi per terra in casa Honda, come detto da Puig nelle interviste.

La livrea Repsol, che con gli anni abbiamo imparato a conoscere e apprezzare, non ha subito modifiche dagli ultimi test in Thailandia, mantenendo i classici colori che vengono utilizzati ormai dal 2013: bianco, arancione e rosso, con la presenza dell’altro sponsor di punta nella parte inferiore della moto, Red Bull. La moto è stata presentata nella sua versione “liscia”, ovvero senza carenature e senza appendici aerodinamiche delle più varie.

Alberto Puig ha usato queste parole, in vista del campionato 2018:  “Il pubblico indonesiano è uno di quelli dove sono presenti i nostri più grandi tifosi. Grazie ai test appena conclusi possiamo confermare di essere pronti alla lotta per il titolo. Il nostro reparto corse ha fatto un ottimo lavoro questo inverno e sappiamo che gli avversari sono forti e agguerriti. La stagione sarà molto impegnativa ma sicuramente emozionante”.

La parola è poi passata ai due piloti, a cominciare da Márquez: “L’Indonesia è un paese molto importante per Honda e per la MotoGP; qui abbiamo molti tifosi che ci fanno sentire sempre i benvenuti”, ha detto Marquez, passando poi al discorso test. “I primi test sono andati bene e, a breve, torneremo al lavoro in Qatar. Sarà una stagione nella quale vogliamo giocarci il campionato, lottare con i migliori e dare tante emozioni al pubblico mondiale”.

Pedrosa l’ha seguito a ruota: “Basta vedere come a Giacarta sono affezionati alla MotoGP per capire perché da quattro anni facciamo qui la nostra presentazione. Ma anche in Thailandia il pubblico è stato molto caloroso e i test a Buriram sono stati positivi. Fino ad ora le cose stanno andando abbastanza bene e nei prossimi test capiremo dove siamo realmente visto che le condizioni a Losail sono molto diverse da quelle incontrate in Malesia e in Thailandia. Sono orgoglioso di iniziare un’altra stagione con Repsol Honda; voglio dare il massimo per stare davanti a tutti”. Il “Camomillo” correrà la sua tredicesima stagione MotoGP in sella alla Honda ufficiale.

Fonte immagine: motogp.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.