MOTOGP Lorenzo: "Avrei reagito come Valentino"

MotoGP | Lorenzo:
di 11 novembre 2015, 11:00

In un'intervista a Sky Sport, Jorge Lorenzo torna ai fatti di Valencia e alle accuse di biscotto di Rossi rivolte a lui e Marquez.

"E' un'opinione che lui ha ed è da rispettare. Perché se tu fossi Valentino Rossi e io fossi Valentino Rossi in quel moment, dopo aver perso una grande opportunità di essere campione avrei ragionato in questa maniera. E lui per il gran campione che è, per l'esperienza che ha, quello che ha vinto e vissuto ha espresso questa opinione sinceramente. È stato un Mondiale che non poteva finire in maniera più emozionante. Ho vinto tre titoli gareggiando con i tre piloti migliori del secolo: Valentino, Stoner e Marquez, appartenenti a tre generazioni diverse. Questo posso dirlo con orgoglio. Nella vita tu prendi delle decisioni - aggiunge Lorenzo - qualche volta giuste, qualche volta sbagliate, puoi fare bene o fare male, dipende dai punti di vista."

Incalzato sulla necessità di mettersi a parlare nelle due settimane tra Sepang e Valencia, e di fare opposizione al ricorso di Valentino Rossi al Tas, Lorenzo fa intendere che, effettivamente, avrebbe potuto evitare ogni coinvolgimento.

"Come Valentino quando ha dichiarato pubblicamente la sua opinione (Lorenzo fa riferimento a Sepang), bisogna rispettarla e bisogna anche rispettare l’idea che avevo io in quel momento. E, come persona sincera quale mi considero, l’ho detta. Bisogna rispettare tutti i punti di vista, tutti sono validi perché siamo persone e non siamo robot, e qualche volta facciamo cose che stanno bene, possono sembrare buone, mentre qualche volta sbagliamo. Però bisogna rispettare tutti."

(Immagine: Jorge Lorenzo Facebook Page)

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.