MOTOGP GP Thailandia, sintesi libere

Dovizioso e Miller al top della classifica, Márquez clamorosamente fuori dalla Q2. Lorenzo dà forfait
MotoGP | GP Thailandia, sintesi libere
di 06 ottobre 2018, 07:52

E’ di Andrea Dovizioso il miglior tempo dopo le tre prove libere tra venerdì e sabato. Il forlivese, vincitore quest’anno di tre gare, ha segnato il miglior tempo in 1:30.399 durante la FP3, che gli è valsa la prima posizione anche nelle combinate; i tempi dell’italiano tra le tre prove sono scesi costantemente, provando anche un miglioramento della pista. Tutti i piloti (escluso Simeon) hanno migliorato il proprio crono nell’ultima libera, e il secondo posto è andato a sorpresa (ma nemmeno tanto considerando il vantaggio Ducati su questa pista) a Jack Miller in 1:30.566. La vera sorpresa è però vedere la Yamaha competitiva contro ogni pronostico, specie con Viñales, terzo, a poco più di due decimi dalla Ducati #04.

Sarà costretto a partecipare alla Q1 invece Marc Márquez, che a causa di una caduta ad alta velocità in curva 4 non ha potuto migliorare il suo tempo e rientrare in top ten; ne hanno approfittato Zarco e Bautista, rispettivamente nono e decimo. Incredibilmente, due dei tre protagonisti di questa stagione non si sono qualificati nella top ten, con anche Lorenzo fuori in 21a posizione. Il maiorchino però ha già comunicato la sua scelta di non correre la gara di Buriram, dopo i dolori al piede e anche la microfrattura al radio distale causati dallo spettacolare incidente del venerdì.

Fabio Quartararo sta avendo un buon weekend qui in Thailandia e la sua Speed Up pare davvero in forma. Lo conferma il primo posto nella FP3 in 1:36.670, con appena sette centesimi di margine sul secondo classificato, Álex Márquez. Molto bene la coppia gestita da Sito Pons con Fernandez davanti a Baldassarri in quarta e quinta posizione, seguiti a ruota dalle KTM ufficiali, con Binder davanti a Oliveira. Solo settimo Pecco Bagnaia, ma considerando i distacchi minimi tra i primi piloti è molto probabile che assisteremo a una gara di gruppo domenica.

A testimonianza del miglioramento della pista, anche la Moto3 è riuscita a migliorare decisamente i propri tempi sessione dopo sessione, e la prima posizione alla fine è andata a Fabio Di Giannantonio che, dopo un weekend di Aragón tutt’altro che esaltante, è alla ricerca della sua seconda vittoria in carriera. I tempi evidenziano una KTM comunque in forma con Rodrigo secondo e in quinta e sesta posizione con Kornfeil e Ramirez, mentre i due leader del mondiale, Bezzecchi e Martín, sono molto più indietro, con l’italiano decimo e lo spagnolo addirittura 24°. Anche qui distacchi minimi, con tutto lo schieramento in poco più di un secondo e mezzo.

Appuntamento alle 7:35 italiane per la prima qualifica di giornata, ovviamente della Moto3.

Qui le classifiche della FP3 e le combinate della MotoGP.

Fonte immagine: motogp.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.