MOTOGP GP Spagna, sintesi warm-up

Márquez davanti a tutti di due decimi, occhio a Pedrosa. Dovizioso sesto, il poleman Crutchlow solo settimo di 06 maggio 2018, 11:05 Condividi
MotoGP | GP Spagna, sintesi warm-up

Si sono da poco concluse le tre sessioni di warm-up di Moto3, Moto2 e MotoGP. Partendo dalla classe regina, il segnale più chiaro è quello dato da Marc Márquez: dopo gli errori della Q2 che gli sono costati sia la pole che la prima fila, lo spagnolo si è messo al comando della sessione di riscaldamento con due decimi di vantaggio sul secondo, Andrea Iannone. Il ritmo su cui si potrebbe gareggiare questo pomeriggio, gomme e caldo permettendo, è sull'1:38 alto-1:39.0, almeno osservando il ritmo del campione iberico con quattro/cinque giri percorsi su questo andamento. Un po’ più in difficoltà Iannone sulla Suzuki, il cui ritmo (eccezion fatta per il suo giro veloce) è sull'1:39.2. In terza posizione Dani Pedrosa, desideroso di conquistare il suo quinto successo in Andalusia ma che dovrà fare i conti con la sua tenuta fisica, visto il polso malandato.

Quarta posizione e quinta posizione per le prime Ducati, stranamente dei modelli GP17: quarto il poleman dell’Argentina Jack Miller il cui ritmo è sceso solo negli ultimi determinanti passaggi, scendendo all’undicesimo e ultimo passaggio sotto il muro dell'1:39. Quinta la vera sorpresa del WUP, Karel Abraham con la moto di Aspar Martinez, davanti al modello ufficiale del leader di campionato Andrea Dovizioso.
In settima posizione troviamo finalmente il poleman di ieri, Cal Crutchlow che non ha stupito molto sul passo gara, avendo girato per sei giri sopra il muro dell'1:39, e che potrebbe avere anche più difficoltà con Dovizioso e lo stesso Iannone. Nona la prima Yamaha, la Tech3 di Johann Zarco.

Nella Moto2 il pronostico sembrerebbe tutto per il nostro tricolore, rappresentato da Lorenzo Baldassari in sella alla Kalex bianco-azzurra del team di Sito Pons. Il #7, dopo la pole di ieri, non si è accontentato e ha piazzato un’altra prima posizione anche in questo turno, tenendo il suo passo intorno all'1:42 e mezzo; deve fare attenzione, chiaramente, agli avversari spagnoli, tra cui spicca in seconda posizione Jorge Navarro. Anche l’ex-pilota di Estrella Galicia ha mantenuto il passo del'1:42 e mezzo, e vista la buona posizione di partenza potrebbe giocarsi ampiamente la vittoria. Terzo Miguel Oliveira, anche lui costante sul ritmo ma che sarà impegnato in una difficile rimonta dalla 14a piazza. Solo 13° Bagnaia.

Infine la Moto3. Jorge Martín pare nettamente il favorito sulla pista di casa, avendo ottenuto la prima posizione nel corso del turno ma soprattutto girando sul passo dell'1:47 basso più di tutti gli altri. Il principale avversario del #88, Fabio Di Giannantonio, ha concluso solo 11° questo turno e forse nemmeno lui potrà contrastare la forza del compagno di squadra. Secondo posto per Marco Bezzecchi, il cui ritmo pare inferiore di due decimi rispetto al poleman.

Qui i risultati del warm-up della classe regina. Appuntamento alle 11:00 con la gara Moto3.

Fonte immagine: motogp.com

 

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.