MotoGP | GP Catalunya: Quartararo, dalla sala operatoria al... podio

MOTOGP
GP Catalunya: Quartararo, dalla sala operatoria al... podio

Fabio continua a stupire: nonostante l'operazione all'avambraccio destro ha conquistato il primo podio di 18 Giugno 2019, 09:00

Il Petronas Yamaha Sepang Racing Team ha conquistato il primo podio della sua storia già alla sua settima gara del mondiale della MotoGP, dopo una favolosa prestazione di Fabio Quartararo nel GP di Catalogna. Quartararo ha ottenuto il suo debutto sul podio con un sensazionale secondo posto sul circuito di Barcellona-Catalunya, a soli dodici giorni dall'intervento all'avambraccio destro per alleviare un problema muscolare.

Partito dalla pole, la seconda della stagione, non ha avuto una partenza felice ed è stato costretto alla rimonta, aiutato comunque dalle cadute avvenute davanti a lui. Il pilota francese ha mostrato comunque un grande passo gara e la calma per riconquistare il terreno perduto e prevalere in un'emozionante battaglia per il secondo posto. Il ventenne ha conquistato quindi il suo primo podio alla settima gara nella MotoGP, ed ora è al 9 ° posto nella classifica generale con 51 punti.

SETTIMO CIELO

"Sono molto contento di quello che abbiamo ottenuto oggi, soprattutto perché è stata una gara molto difficile" ha detto Quartararo. "Abbiamo fatto la nostra miglior partenza quest'anno, dato che ho perso solo due posizioni. Poi ho fatto un errore alla curva 4 perdendo altre quattro posizioni. Tuttavia, mi sono trovato nella lotta per il podio e dopo pochi giri sono riuscito ad arrivare in seconda posizione grazie all'adrenalina della lotta ed alle infiltrazioni al mio braccio che mi hanno permesso di correre quasi al meglio. Negli ultimi giri il mio braccio ha iniziato a fare molto male, ma la ricompensa di essere sul podio è molto più grande del dolore. Dodici giorni fa stavo subendo un'operazione, e ora sono sul podio.

Da quando sono iniziate le gare europee, siamo stati molto veloci. Il ritmo che abbiamo è molto buono, ma dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto finora. Voglio ringraziare la squadra per l'opportunità che mi hanno offerto e tutto il lavoro che fanno. Sono molto felice di aver raggiunto il primo podio per la PETRONAS Yamaha SRT" ha concluso il pilota francese.

Condividi