MOTOGP GP Australia: pole fantastica sull'umido per Marc Márquez

Quinta pole stagionale del campione del mondo, le Yamaha di Viñales e Zarco in prima fila
MotoGP | GP Australia: pole fantastica sull'umido per Marc Márquez
di 27 ottobre 2018, 09:00

Ci si aspettava la pioggia questo sabato ed effettivamente qualche scroscio durante le qualifiche della MotoGP è arrivato. Questo però non ha impedito al fenomeno della categoria Marc Márquez di segnare uno strepitoso 1:29.199, il secondo tempo più veloce di tutto il weekend di Phillip Island. Solo nella FP2 Andrea Iannone aveva fatto meglio, ma con condizioni di completo asciutto. L’hondista partirà dalla pole position per la quinta volta quest’anno e al suo fianco ci saranno Maverick Viñales e Johann Zarco: i due yamahisti, insieme a Valentino Rossi dalla terza fila, sono decisi a portare almeno un successo a Iwata quest’anno e la veloce pista australiana è la migliore occasione per ottenerla.

LA CRONACA

Dopo la FP4 con anche qualche sprazzo di sole, il rischio pioggia pare scongiurato per le due sessioni di qualifica. Nella Q1 a passare sono Bautista, che rimedia così al tempo perso nella FP2 di ieri, e a sorpresa la KTM di Pol Espargaró, che l’anno scorso qui si è qualificata sesta. Lo spagnolo appartenente alla Casa austriaca riesce a emergere da una lotta a tre per il secondo slot alla Q2, contro Morbidelli e Abraham.

Non va altrettanto bene a Bautista nella Q2, poiché la sua GP18 s’imputa all’ingresso del tornantino 10 dirigendosi contro le barriere. Fortunatamente il sostituto di Lorenzo riesce a mollare la Ducati in tempo ed evitare qualsiasi conseguenza fisica. Nel frattempo, il turno inizia con una leggera pioggerellina che però si rivela molto problematica, costringendo i piloti a entrare subito in pista. Il primo fra tutti è Jack Miller seguito da Márquez e dal duo Suzuki, ed è il campione del mondo a mettersi immediatamente al comando. Nonostante le condizioni miste i tempi sono comunque migliorabili e il giro successivo semplicemente mostruoso del #93, un secondo e mezzo più veloce del precedente, lo dimostra.

Sul finire dei primi run la pioggia pare aver smesso, ma riprende con un’intensità anche maggiore nel quarto settore. L’ultimo buon tempo lo segna Viñales ed è valevole per la seconda posizione, mentre Rossi e Dovizioso in terza fila non possono più migliorare il proprio crono; ci prova di nuovo Miller a vita persa con le slick ma una leggera perdita d’aderenza in curva 12 gli fa perdere ben sei decimi a fine giro. E’ quindi di Marc Márquez la pole davanti alle due Yamaha di “Top Gun” e Zarco; seconda fila per la coppia Suzuki Iannone-Rins davanti proprio alla GP17 di Miller, mentre tra Rossi e Dovizioso partirà Petrucci. Decimo Syahrin con la seconda moto del team Tech3.

Qui i risultati dell’ultima qualifica di oggi e la griglia di partenza.

Fonte immagine: motogp.com

 

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.