MOTOGP Andrea Iannone con Aprilia per i prossimi due anni

L’abruzzese se ne va dalla Suzuki e torna in una squadra italiana di 09 giugno 2018, 08:39 Condividi
MotoGP | Andrea Iannone con Aprilia per i prossimi due anni

I vari rumor avevano ampiamente previsto questa news, oramai nell’aria da quasi due mesi: Andrea Iannone, attuale pilota del team Suzuki, l’anno prossimo dovrà far spazio a Joan Mir sulla sella della GSX-RR, ripiegando così sull’Aprilia RS-GP del team Gresini. Una scelta per Iannone che sa tanto di obbligo visto l’andamento del mercato piloti, ma rimane comunque la possibilità di poter far bene su una moto che finora, anche nel 2018, di soddisfazioni ne ha regalate ben poche. Il gruppo Piaggio, in cerca di un top rider, ha così scelto per i prossimi due anni “The Maniac”, un buon outsider nelle ultime uscite che spera di poter mettere in mostra le sue qualità.

Dal 2015 un pilota italiano non saliva su un bolide della Casa di Noale, motivo di vanto anche per il manager del gruppo Aprilia Racing: "Con Iannone arriva un pilota pieno di talento e veloce che anche in questa stagione sta dimostrando il suo valore. Il suo arrivo, è il segno del crescente impegno del Gruppo Piaggio e di Aprilia nel programma MotoGP, nel quale la nostra moto ha già dimostrato di poter contare su basi tecniche valide. Ora dobbiamo restare concentrati sulla stagione 2018, a partire dal prossimo GP di Barcellona. Abbiamo una squadra forte, che non ha mai smesso di lavorare duro. Vogliamo continuare a crescere e portare la RS-GP dove merita in questa stagione ancora lunga, con Aleix e con Scott che voglio ringraziare pubblicamente per la sua grande professionalità e per l’impegno sempre di altissimo livello".

Queste invece le parole di Fausto Gresini: "Quello tra Iannone e Aprilia sarà un gran bel connubio, uno dei più interessanti della MotoGP e potrà portare grandi risultati. Andrea è un pilota forte, veloce, concreto. Credo che possa dare un grande supporto al team e contribuire allo sviluppo della moto. E poi, inutile negarlo, un pilota italiano su una moto tricolore fa sempre un gran piacere. Benvenuto Andrea, facci divertire!".

Fonte immagine: motogp.com

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.