Moto2 | GP Catalunya: prima pole position per Augusto Fernández

MOTO2
GP Catalunya: prima pole position per Augusto Fernández

Il pilota del team Pons HP40 nega a Lüthi e Márquez la partenza dal palo. Lowes terzo, Baldassarri settimo di 15 Giugno 2019, 16:19

A Barcellona ci si aspettava una risposta dal team Pons dopo aver perso punti preziosi tra Le Mans e Mugello, ma non è stato il leader della classifica iridata Moto2 Baldassarri a darla. E’ stato il turno del pilota di casa Augusto Fernández di ottenere il suo primo centro al sabato, col tempo di 1:44.170. Solo 21 i millesimi di vantaggio del giovane spagnolo sull’esperto Tom Lüthi, che comunque può dirsi soddisfatto in previsione gara considerando che Lorenzo Baldassarri, leader dell’attuale classifica iridata, partirà dalla terza fila. A completare la prima sarà invece Sam Lowes, ultimo che ha tenuto in bilico la questione pole position nel turno ma fermatosi a tre centesimi dal #40.

Dalla Q1 l’unica sorpresa di rilievo è stata l’eliminazione di Vierge dai primi quattro, le cui posizioni sono state occupate da Bendsneyder sulla NTS, Martín e Lecuona su KTM e Nicolò Bulega sulla Kalex nera del team Sky VR46, mentre Marco Bezzecchi si è reso protagonista dell’ennesima caduta, sempre in curva 13 come stamattina; tra l’altro, i due piloti del team Tech3 si sono classificati nelle due ultime posizioni, con Öttl addirittura senza tempo cronometrato.

Il secondo turno non è stato brillantissimo per i nostri colori, ma Fabio Di Giannantonio ha impressionato tutti facendo il quinto tempo e diventando il migliore degli italiani sullo schieramento. La bontà del telaio Speed Up è confermata anche da Jorge Navarro, che replicando il successo di Quartararo lo scorso anno potrebbe riavvicinarsi nella generale. Álex Márquez chiude la seconda fila, mentre dietro Baldassarri in terza troviamo gli italiani Nicolò Bulega e Andrea Locatelli.

Ecco i risultati delle qualifiche 2 della Moto2 e la griglia di partenza.

Fonte immagine: motogp.com

Condividi