MOTO2 Due gare di squalifica a Fenati per l'assurda manovra su Manzi nel GP di San Marino

Dopo la bandiera nera durante la gara di Misano, arriva la sanzione della Dorna
Moto2 | Due gare di squalifica a Fenati per l'assurda manovra su Manzi nel GP di San Marino
di 09 settembre 2018, 17:29

La manovra inqualificabile vista questo pomeriggio durante il Gran Premio di San Marino e delle Riviera di Rimini, effettuata da Romano Fenati su Stefano Manzi (tra l’altro quello che, sulla carta, dovrebbe essere il suo compagno per il 2019 nel team Forward) non poteva essere ignorata dalla Dorna. La Safety Commission ha preso una decisione dopo la gara della MotoGP, ovvero escludere totalmente l’ascolano dalle gare di Aragón e Thailandia. Non ci sono ancora notizie su un eventuale sostituzione da parte del team Snipers del colpevole del gesto, per cui si attendono notizie a riguardo; le si attendono anche da parte del team Forward, con cui Fenati ha già firmato un contratto per guidare la MV Agusta Moto2 per le prossime stagioni

Queste le parole di Stefano Manzi, con cui Fenati era entrato in contatto in due occasioni nei giri precedenti e che è poi caduto al Tramonto pochi secondi dopo il misfatto: “Chiarirmi con Fenati? Se non lo vedo sto bene lo stesso. Avevamo avuto un contatto due curve prima, ma niente che giustificasse una reazione del genere, il suo gesto si commenta da solo”. Lo stesso Manzi, comunque, è stato penalizzato dalla Safety Commission con sei posizioni in griglia nella prossima gara di Aragón per guida irresponsabile nei momenti precedenti all'azione di Fenati.

Purtroppo non è la prima volta che il vicecampione del mondo della Moto3 si rende protagonista di questi eventi: nel 2015, ai tempi dello Sky VR46 (da cui poi è stato estromesso per una lite col team), Fenati aveva incrociato le proprie armi con Niklas Ajo in Argentina durante il warm-up della Moto3, andando persino a spegnere la moto del rivale dopo una lite in pista e venendo poi penalizzato con l’ultima posizione sulla griglia di partenza. E’ triste anche pensare che il pilota italiano qui, l’anno scorso, ha vinto la sua penultima gara in carriera.

Ecco il video dell’incidente.

https://twitter.com/i/status/1038748128940314624

Fonte immagine: motogp.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.