Montezemolo risponde alle critiche sulla scelta di Marco Mattiacci

Montezemolo risponde alle critiche sulla scelta di Marco Mattiacci

di 16 Aprile 2014, 18:23

Luca di Montezemolo ha risposto alle critiche sulla scelta di Marco Mattiacci al posto di Stefano Domenicali.

Prima di tutto, ha lodato Domenicali per aver scelto di dimettersi: "Le dimissioni in Italia sono rare". "Nonostante qualche mondiale vinto in 23 anni, Domenicali ha avuto la forza di dimettersi, a causa della mancanza di risultati".

Un ex-pilota Ferrari, Patrick Tambay, ha detto che Domenicali è stato solo un "capro espiatorio". Non è stato certamente l'unico ad averlo detto, e ci sono state anche commenti che hanno etichettato la mossa della Ferrari come una mossa dettata dal panico.

Marco Mattiacci è stato accolto con scetticismo, forse perché non ha mai avuto esperienza nel motorsport ed è specialista nel campo del marketing.

Montezemolo ha spiegato la sua scelta: "Ho deciso di concentrarmi su un manager giovane in cui credo molto". "Ho sentito e letto molti commenti fuori luogo, per esempio, che Mattiacci non è un ingegnere. Volevo qualcuno che fosse parte della famiglia Ferrari, perché siamo pieni di gente con molte qualità e abilità". La scelta, inoltre, è stata fatta in pieno accordo con Sergio Marchionne. "Adesso mi aspetto una grande reazione" ha commentato il presidente della Ferrari "Torneremo a vincere e non lasceremo che le nuove regole rovinino la F1. Per noi, la F1 è vita".

 

Condividi