Mika Hakkinen: mi sono sbagliato su Max Verstappen

Mika Hakkinen: mi sono sbagliato su Max Verstappen

di 06 Maggio 2015, 16:00

Mika Hakkinen ha candidamente ammesso di essersi sbagliato circa Max Verstappen, giovanissimo pilota della Toro Rosso, giudicandolo prima del tempo.

L'estate scorsa, infatti, aveva dichiarato che un ragazzino di 17 anni non poteva essere pronto a entrare in F1, e se fosse stato suo padre o il manager non gli avrebbe mai permesso di correre nella categoria così giovane.

Tuttavia, dopo le prime gare di Max, si è ricreduto: "Ero fermamente contro un ragazzino che arrivava in F1 a 17 anni, ma sono felice di ammettere di essermi sbagliato". "E' anche un esempio di come siano cambiati i tempi" ha ammesso "La tecnologia in F1 è molto potente, e le informazioni in mano al pilota sono molte di più, puoi studiare di più e diventare un pilota migliore più facilmente".

"Oggi tutto è organizzato in maniera migliore, puoi provare tutto il giorno al simulatore e in qualsiasi condizione. Non dico che sia più facile oggi, ma è più probabile raggiungere un livello molto alto".

 

Condividi