Max Mosley: "Le hanno firmate tutti queste regole, ci devono convivere"

di 26 marzo 2015, 10:55 Condividi
Max Mosley:

L'ex-presidente della FIA, Max Mosley, ha dichiarato che quei team che si lamentano delle regole in vigore in F1, in particolare la Red Bull, devono solo conviverci.

La Red Bull ha iniziato il campionato lamentandosi verso (quasi) tutto e tutti, dalla Mercedes troppo dominante, ai motori Renault. Helmut Marko ha anche rievocato un tipo di presidenza alla FIA più ferrea, quella di Max Mosley.

L'ex-presidente non sembra curarsi molto di queste lusinghe, e si è limitato a dichiarare: "Le hanno firmate tutti queste regole, ci devono convivere", e si è limitato a bollare i team lamentosi come il classico bue che dà del cornuto all'asino ("the pot calling the kettle black" - ndR).

"Non si lamentano mai di dominare, quando sono loro a dominare, ma capita solo quando sono dall'altro lato della situazione" ha continuato. "Dominare è nella natura dello sport, sin dagli anni '50, quando la Mercedes dominava anche in quel periodo".

Inoltre, Mosley ha voluto spendere qualche parola sui premi distribuiti in maniera non troppo equa tra i team: "Avere molti soldi è la stessa cosa di avere un motore più potente: i team hanno speso troppo e i costruttori stanno facendo pagare troppo i loro motori".

"Ora, si prospetta un unico team che dominerà per due, o tre anni, e nessuno ci può fare niente, a meno che non ci sia unanimità nei team verso il cambiamento. Ma questo non succederà" ha concluso.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.