Marussia: un nuovo aggiornamento dalla famiglia Bianchi

Marussia: un nuovo aggiornamento dalla famiglia Bianchi
di 30 ottobre 2014, 16:09

Sul sito della Marussia è apparso un nuovo comunicato da parte della famiglia Bianchi, che vi riportiamo nella sua interezza:

La famiglia di Jules Bianchi desidera inoltrare questo comunicato, per un aggiornamento sulla condizione di Jules. Il Team Marussia F1 sostiene la famiglia, facilitandone la comunicazione.

"Questa domenica, saranno passate quattro settimane dall'incidente di Jules e lui rimane presso il Mie General Medical Center nello Yokkaichi. La sua condizione continua a essere classificata dai medici critica, ma stabile. Per quanto noi non abbiamo nuove informazioni da dare, ci rendiamo conto che ci sono molte persone in tutto il mondo che stanno sostenendo Jules e gli stanno dando animo in questa sua battaglia. Lo dobbiamo ai suoi fan, riconosciamo il continuo flusso di messaggi, e riconosciamo di dover fornire qualche informazione, per quanto breve sia".

"Jules continua a lottare. Anche se ci sono state voci che parlavano di piani di cura per Jules, in questo momento la sua lotta continuerà qua nello Yokkaichi. Dobbiamo prendere le cose passo dopo passo".

"Ancora una volta, vogliamo offrire il nostro sincero apprezzamento per la pazienza e la comprensione mostrate verso la nostra famiglia in questo momento molto difficile. Continuiamo a essere confortati nel sapere che Jules stia ricevendo le cure migliori possibili al Mie General Medical Center, con i dottori in costante contatto con i neurochirurgi dell'Università La Sapienza di Roma e il Professor Gerard Saillant, Presidente della Commissione Medica della FIA.

"Daremo ulteriori aggiornamenti quando sarà opportuno. Nel frattempo, grazie a tutti coloro che continuano ad avere Jules nei loro pensieri e nelle loro preghiere".

 

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.