Martin Whitmarsh si dà alla vela e all'America's Cup

Martin Whitmarsh si dà alla vela e all'America's Cup
di 12 marzo 2015, 15:15

Martin Whitmarsh cambia categoria e si dà all'America's Cup. L'inglese, infatti, è stato nominato CEO dell'equipaggio Ben Ainslie Racing.

Il team sfiderà i vincitori dell'ultima America's Cup, ovvero l'equipaggio di Oracle Team USA, che ospiteranno la trentacinquesima edizione nel 2017.

Secondo Ainslie, l'esperienza di Whitmarsh nel campo delle competizioni motoristiche, abbinate allo sviluppo tecnologico, lo rendono il candidato perfetto per gestire una squadra di America's Cup, molto spesso definita la "F1 delle acque".

"Sono contento che Martin si sia unito a noi" ha commentato "Quando abbiamo iniziato a mettere insieme il progetto BAR, la McLaren è sempre stata un modello di organizzazione a cui aspiravamo. Quindi, è appropriato avere uno dei membri originali di questo progetto in veste di CEO".

Il commento di Martin Whitmarsh è stato il seguente: "Dopo 25 anni è fantastico poter spendere le mie energie e la mia esperienza in una sfida elettrizzante dal punto di vista sportivo e tecnico. Spero che la mia esperienza possa aiutare la squadra nelle sue aspirazioni di essere un modello di business sostenibile, assieme all'obiettivo di vincere l'America's Cup, riportandola in acque inglesi".

Nel team di Ben Ainslie è presente anche Adrian Newey della Red Bull.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.