Mallya: "I piloti paganti sminuiscono il lavoro degli ingegneri"

Mallya:
di 06 settembre 2013, 12:55

Vijay Mallya, team principal della Force India, è tornato all’attacco contro i piloti paganti, ribadendo la propria volontà di continuare a scegliere i propri piloti in base al loro talento. Dopo aver confermato di Resta, Mallya quest’inverno ha preferito affidare il volante della seconda vettura Force India ad Adrian Sutil, preferendolo a Jules Bianchi più dotato economicamente.

Prendendo dei piloti paganti si mandano cattivi segnali a tutta la squadra.” ha dichiarato “Ho sempre consultato i miei ingegneri sulla scelta dei piloti, e in particolare prima di quest’anno quando, dopo un lungo testa a testa, abbiamo scelto Adrian. Non volevo che i tecnici sentissero sminuito il proprio lavoro, perché al volante si sedeva un pilota poco capace. Per questo ho ascoltato i loro consigli. Io non mai preso un pilota per la sua dote, ma sempre per il suo talento.”

La Force India ha concesso anche le FP1 a Monza a James Calado, dopo aver già affidato la vettura al pilota di GP2 di prendere parte ai test per giovani piloti: “Siamo rimasti colpiti da James. Ha fatto molto bene già durante la sua prima prova su pista.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.