Magnussen: sarebbe difficile sostituire Alonso

Magnussen: sarebbe difficile sostituire Alonso
di 02 marzo 2015, 12:25

Kevin Magnussen ha dichiarato che non sarebbe pronto al cento per cento per sostituire Alonso nel Gran Premio d'Australia, qualora ce ne fosse il bisogno.

Il danese ha già sostituito lo spagnolo negli ultimi test a Barcellona - e ora si rimane in attesa di un responso da parte dei dottori, che diranno se Alonso è in grado di correre per la prima gara del Mondiale 2015. Se non dovesse essere nelle condizioni di correre, Magnussen non si sentirebbe troppo pronto, con solo 39 giri all'attivo sulla nuova monoposto.

"Sarebbe un po' difficile, perché quest'inverno non ho avuto il mio team di ingegneri e meccanici con cui confrontarmi. Sono stato un po' in disparte: certo, ho seguito lo sviluppo e sono rimasto aggiornato, ma è diverso quando hai il tuo team e puoi andare tutti i giorni, per prepararti al meglio. Sarebbe difficile, ma se dovessi farlo, sarei molto felice di farlo".

Eric Boullier, nel frattempo, è sicuro che Fernando tornerà al volante a Melbourne, anche se non è ancora stato dato il via libera: "Non appena i dottori daranno il via libera, sapremo. Sarà entro questa settimana. Non è una decisione che spetta a me - non credo ci sia niente che non vada, ma è necessario un ultimo controllo e poi ci verrà dato il via libera".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.