Alessandro Secchi

SEVEN Ma in tutto questo, lo staff di Fernando?

Ma in tutto questo, lo staff di Fernando?
di 31 marzo 2016, 19:15

Siamo nel tempo della comunicazione h24 7/7 tra Facebook, Twitter, Instagram e quant'altro. Siamo sommersi da Tweet, Post, immagini, video di qualunque personaggio famoso, anche quando non ce ne importerebbe assolutamente niente, e potenzialmente possiamo conoscere la vita di ogni pilota non dico ogni ora ma almeno una volta al giorno.

Stamattina sappiamo tutti cos'è successo: come un fulmine a ciel sereno arriva la notizia del forfait obbligato per Alonso. In conferenza stampa emergono una frattura ad una costola e un trauma pneumotoracico, già guarito in settimana. Viene quasi il sospetto che anche Mclaren fosse all'oscuro di tutto o quasi: altrimenti non si spiegano le diverse ore di volo che Vandoorne ha affrontato per andare in Giappone a girare con la Super Formula e che dovrà ripetere per arrivare in fretta in Bahrain e mettersi al volante della MP4-31.

Considerato che Fernando è un pilota in piena attività, per non alimentare sospetti e dietrologie strane non sarebbe stato meglio chiarire per tempo la situazione clinica, giusto per evitare scoop dell'ultimo minuto e non voler dare l'impressione di voler nascondere a tutti i costi qualcosa? Sarebbe stato sufficiente sottolineare ciò che i controlli avevano evidenziato dopo alcuni giorni in attesa del check-up finale dei medici della FIA. D'altronde, non è che Fernando si sia fatto male giocando a freccette, è uscito praticamente indenne da un botto che anni fa sarebbe stato molto più grave. Credo sarebbe stato corretto nei confronti dei fan, se non da parte di Fernando almeno per voce del suo staff, spiegare le sue vere condizioni in modo che tutti ne fossero a conoscenza e non si arrivasse a stamattina con la sorpresa dell'uovo di Pasqua con qualche giorno di ritardo. E meno male che il 1° aprile è domani.

Sembra di tornare indietro a poco più di un anno fa, quando la storia della folata di vento dopo l'incidente di Barcellona si è issata inattaccabile al primo posto delle panzane più clamorose raccontate a migliaia di appassionati. Ho sempre pensato che a livello di comunicazione lo staff di Fernando sia piuttosto carente, e questa per quanto mi riguarda è un'ulteriore conferma.

Immagino che qualcuno potrebbe sottolineare che non sono dello stesso parere riguardo le condizioni di Michael. Prima che qualcuno lo pensi, credo sia palese la differenza delle situazioni e che non ci sia nemmeno da aprire il discorso.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.