Lotus, Carter: Maldonado non è intoccabile

di 03 giugno 2015, 15:30 Condividi
Lotus, Carter: Maldonado non è intoccabile

Matthew Carter della Lotus assicura che la posizione del proprio pilota, Pastor Maldonado, non è tollerata o garantita semplicemente perché il venezuelano ha dalla sua parte lo sponsor PDVSA. E il team non sta facendo finta di niente riguardo la mancanza di gare completate da parte di Maldonado in quest'inizio di stagione.

"È stato molto sfortunato, ma è un pilota veloce" ha dichiarato Carter.

"Lo vediamo sempre al simulatore e vediamo quello che sa fare, anche in gara, dove sa anche essere più veloce di Romain Grosjean".

"Penso che per i primi incidenti sia difficile accusare Pastor. È stato sfortunato ed è frustrante per noi vedere tutto questo, visto che abbiamo buttato via molti punti che avremmo dovuto raccogliere".

"Lui non è intoccabile" ha aggiunto Carter "Deve mettersi alla prova e deve dimostrare in quanto pilota, e dal nostro punto di vista, lui lo sta facendo". "La sicurezza in se stesso si costruisce nel momento in cui riesce a portare un weekend fino in fondo - e ha tutte le opportunità per farlo in Canada, che dovrebbe essere una gara molto adatta alla nostra monoposto".

Intanto, l'obiettivo rimane di diventare la quinta forza del mondiale: "Dato che abbiamo avuto una stagione molto difficile l'anno scorso, il nostro obiettivo è di finire in quinta posizione e, guardando alla classifica del mondiale, è la posizione dove dovremmo e potremmo essere".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.