La Toro Rosso sta valutando tre piloti per il 2014

La Toro Rosso sta valutando tre piloti per il 2014
di 10 settembre 2013, 21:45

Franz Tost, team principal della Toro Rosso, ha confermato che la scuderia di Faenza sta valutando tre piloti per riempire il vuoto che lascerà Daniel Ricciardo, promosso per il 2014 a pilota titolare Red Bull al fianco di Sebastian Vettel; Antonio Felix da Costa, Carlos Sainz jr e Daniil Kvyat sono i tre piloti che si stanno giocando un posto da titolare per il 2014, al fianco di Jean-Eric Vergne.

Tost ha inoltre aggiunto, intervistato dal quotidiano spagnolo Marca, che Sainz jr è un outsider rispetto agli altri due, vista la sua giovane età; il figlio dell'ex campione del mondo rally ha infatti solo 19 anni, essendo nato nel 1994. È interessante notare che la Toro Rosso in passato non si è fatta troppi scrupoli ad assumere piloti particolarmente giovani: Jaime Alguersuari ha debuttato in F1 a metà 2009, sostituendo Sebastien Bourdais, all'età di 19 anni e 125 giorni, mentre lo stesso Sebastian Vettel, dopo aver debuttato con la BMW Sauber a Indianapolis nel 2007, è successivamente approdato alla Toro Rosso all'età di 20 anni e 33 giorni.

"Sainz, Kvyat e Felix Da Costa sono i tre candidati al posto, ma comunque credo che a Carlos manchino un paio di stagioni prima di poter arrivare in Formula 1" ha detto Tost. "Non credo che un pilota debba andare in Formula 1 prima dei 20 anni, e non credo nemmeno che si debbano riporre aspettative eccessive su un pilota così giovane, perchè in tal caso si rischia di bruciarlo durante il suo percorso di crescita. Carlos dovrebbe aspettare per compiere il grande salto verso la Formula 1, continuando a gareggiare nelle formule minori e a crescere. La scelta sarà conseguenza di trattative con molte persone, ma alla fine la decisione la prenderò io e farò in modo che questa sarà la migliore per tutti. Certo, mai dire mai, ma non credo che Carlos correrà con noi nel 2014" ha infine aggiunto il team principal della Toro Rosso.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.