La centodecima di Valentino va in scena in Argentina

di 19 aprile 2015, 22:30 Condividi
La centodecima di Valentino va in scena in Argentina

L'incredibile va di scena a Thermas de Rio Hondo. Valentino Rossi vince con un pizzico di amarezza una gara fantastica, condizionata da una rimonta ai danni di Marc Marquez che termina a tre giri dalla fine con un contatto tra i due e la caduta dello spagnolo.

Rossi parte ottavo e, nei primi giri di gara, deve ricucire il distacco con i primi dopo un contatto con Iannone, mentre Marquez fa quello che gli riesce meglio, ovvero scappare. Dopo aver superato il compagno Lorenzo (anche oggi in difficoltà), la Honda di Crutchlow e le Ducati di Iannone e Dovizioso, Rossi si trova secondo a più di quattro secondi di distacco da Marquez, apparentemente solitario là davanti. Manca ancora più di metà gara e Valentino monta la gomma posteriore più dura rispetto a Marquez. Rossi tenta un recupero apparentemente impossibile.

Piano piano però, il distacco inizia a calare progressivamente e il ricongiungimento sembra sempre più possibile. Dovizioso segue Valentino leggermente staccato, e ad un certo punto si pensa ad una lotta a tre. La Ducati cede però il passo qualche giro prima del raggiungimento della Honda, e gli animi si infiammano per la battaglia tra Rossi e Marquez. Battaglia che rimane strozzata in gola perché al secondo affondo di Valentino prima Marquez si ributta all'interno con i due che si danno una spallata, mentre pochi metri più avanti avviene il patatrac. Marc non 'segue' il cambio di direzione di Valentino e con la sua ruota anteriore tocca la posteriore della Yamaha. La caduta è inevitabile e Marc non può fare altro che rammaricarsi.

Valentino va a vincere in solitaria davanti a Dovizioso e Cal Crutchlow che 'ruba' il podio ad Andrea Iannone a pochi metri dal traguardo. Sarebbe stata un'altra fantastica tripletta italiana.

Rossi comanda la classifica con 66 punti, davanti a Dovizioso con 60 e Iannone con 40.

Questi il risultato di gara e la classifica della MotoGP.

(Immagine di copertina da www.facebook.com/valentinorossiVR46official)

motogp-argentina

classifica-mptpgp

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.