James Allison e la mancanza di creatività in Ferrari

James Allison e la mancanza di creatività in Ferrari
di 27 maggio 2014, 19:00

Secondo James Allison, la Ferrari non può esprimere appieno il proprio potenziale, a causa del modo in cui è stato gestito il team negli ultimi tempi, evidenziando pure una preoccupante mancanza di creatività.

"C'è molto talento in Ferrari, l'esperienza e la qualità delle persone, da un punto di vista tecnico, sono ottime. C'è però un problema, una questione di dare a queste persone l'incoraggiamento a fare cose più insolite. Bisogna supervisionare queste persone, nel caso facciano provino soluzioni più insolite, così se sbagliano, c'è sempre tempo per recuperare".

"La creatività e l'originalità arrivano solamente se permetti ai tuoi ingegneri di avere spazi e tempi per essere creativi e originali. Se li si costringe a lavorare con le spalle al muro, sempre con un termine troppo ristretto, non hanno il tempo di pensare a una soluzione differente".

Condividi

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Griforosso
    #1 Griforosso 27 maggio, 2014, 23:14

    Ma allora stà proprio cambiando molto in Ferrari. Se dietro a queste dichiarazioni non c'è solo un momento di superamento dell'autocontrollo allora vuol dire che gli sono stati affidati compiti decisoniali varamente LIBERI. Speriamo che quanto dichiarato trovi applicazione SUBITO.

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.