INDYCAR Sato firma con Andretti per il 2017

Il giapponese rimpiazzerà Carlos Muñoz sulla #26 di 31 ottobre 2016, 21:11 Condividi
Indycar | Sato firma con Andretti per il 2017

La Andretti Autosport ha annunciato oggi di aver completato la propria line-up per la stagione Indycar 2017: al fianco dei confermati Hunter-Reay, Rossi e Andretti verrà schierato Takuma Sato. Il pilota giapponese prenderà il posto di Carlos Muñoz al volante della vettura #26.

Dopo l'annuncio del passaggio del team Foyt dai propulsori Honda agli Chevy era ormai diventato chiaro che ben difficilmente Sato sarebbe rientrato nei programmi della scuderia di Houston per la prossima stagione e che pertanto per lui sarebbe stato fondamentale trovare uno sbocco in un altro team spinto dai propulsori nipponici.

Più volte nei mesi scorsi Andretti aveva sostenuto che la prima scelta del suo team era la riconferma di Muñoz per il 2017, ma al tempo stesso aveva rimarcato la necessità di completare il budget per schierare la quarta macchina; le difficoltà del colombiano nel reperire i fondi necessari ad assicurarsi il sedile e il contemporaneo sostegno economico offerto da Honda a chi avesse deciso di ingaggiare Sato sono stati fattori fondamentali nella scelta finale presa da Michael Andretti.

Sato, che compirà 40 anni il 28 gennaio prossimo, si appresta ad iniziare la sua ottava stagione in Indycar. Nelle 118 gare da lui disputate coi team KV Racing, Rahal e Foyt si segnalano la vittoria al Gran Premio di Long Beach del 2013 e il successo sfiorato alla 500 Miglia di Indianapolis del 2012, quando andò in testacoda all'inizio dell'ultimo giro nel disperato tentativo di attaccare la leadership di Dario Franchitti.

Per quanto riguarda Muñoz, la destinazione per lui più probabile è proprio il team gestito da Larry Foyt.

Immagine di copertina da indycar.com

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.