INDYCAR Raggiunta la quota dei 33 iscritti alla Indy 500

Pippa Mann e Jay Howard le ultime aggiunte di 23 marzo 2018, 17:44
Indycar | Raggiunta la quota dei 33 iscritti alla Indy 500

È stata finalmente raggiunta la fatidica quota dei 33 iscritti all'edizione numero 102 della 500 Miglia di Indianapolis: rispetto alle stagioni scorse, quando è stata fatta parecchia fatica per riempire la griglia, quest'anno il traguardo dei 33 partenti è stato raggiunto abbastanza presto, con un mese e mezzo di anticipo rispetto all'inizio delle prove libere e oltre due mesi prima del giorno della gara.

Gli ultimi piloti ad essersi iscritti sono due vecchie conoscenze del catino dell'Indiana, ovvero Pippa Mann e Jay Howard. Per la Mann questa sarà la settima partecipazione alla Indy 500, la sesta consecutiva per il team di Dale Coyne che schiererà per lei la macchina #63. La vettura sarà colorata d'argento e porterà sulla carrozzeria il logo "Donate Life", un'organizzazione che promuove la donazione degli organi e dei tessuti; della stessa organizzazione faceva parte anche Bryan Clauson, suo amico e compagno di squadra alla 500 Miglia di Indianapolis di due anni fa, pochi mesi prima della sua morte avvenuta nel corso di una gara Midget in Nebraska.

Jay Howard ha invece al suo attivo due partecipazioni alla Indy 500 e una mancata qualificazione. Il pilota inglese guiderà la monoposto #7 colorata di nero e verde e sponsorizzata dalla One Cure, un'altra organizzazione benefica che vuole accendere i riflettori sull'oncologia comparativa, ovvero la ricerca e lo studio sul cancro e le sue cure tra diverse specie viventi, con la speranza che questo possa portare dei benefici all'uomo.

Howard scenderà in pista per la prima volta il prossimo 28 marzo, in occasione del rookies&refreshers test; la Mann invece, a causa di carenze di budget, non scenderà in pista prima del prossimo 15 maggio.

Per quanto riguarda la prossima Indy 500, un obiettivo realistico sembra essere quello di arrivare a 35 iscritti con le aggiunte della seconda macchina di Dreyer&Reinbold, affidata probabilmente ad Hildebrand, e di quella del team di Buddy Lazier. Se così fosse, al termine delle prove ufficiali ci saranno due piloti che saranno esclusi dall'edizione numero 102 della 500 Miglia.

Immagine di copertina da https://twitter.com/PippaMann

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.