INDYCAR Newgarden sostituisce Montoya al Team Penske

Indycar | Newgarden sostituisce Montoya al Team Penske
di 05 ottobre 2016, 18:12

Il Team Penske ha annunciato oggi che Josef Newgarden si unirà alla squadra in qualità di pilota della vettura #2 in sostituzione di Juan Pablo Montoya. Viene così a cadere quello che nelle ultime settimane era diventato il segreto di Pulcinella della serie: la conferma presso il team Andretti-Herta di Alexander Rossi, altro pilota del quale si vociferava un possibile interessamento da parte di Roger Penske, e l'addio dello stesso Newgarden al team Carpenter non avevano fatto altro che alimentare ulteriormente l'ipotesi dell'approdo del pilota americano al team di Penske.

Nato a Hendersonville, Tennessee, il 22 dicembre 1990, Newgarden ha esordito in Indycar nel 2012 dopo aver vinto da rookie il campionato Indy Lights l'anno precedente. Dopo alcune stagioni difficili col piccolo team di Sarah Fisher, Newgarden è salito agli onori della ribalta nel 2015 dopo la fusione tra il team di Ed Carpenter e quello della stessa Fisher: il suo bottino a fine campionato parla di due vittorie ed altrettanti secondi posti che gli sono valsi il settimo posto finale.

L'abbandono di Sarah Fisher non ha mutato gli equilibri della squadra, tornata al 100% nelle mani di Carpenter: Newgarden si è confermato un top driver assoluto, ha dominato la Iowa Corn 300 e ha conquistato tre ulteriori podi che lo hanno portato al quarto posto finale in campionato e alla chiamata di Roger Penske per il 2017.

Questo il commento di Roger Penske: "Se si guarda ai migliori talenti presenti nella serie, sia dal punto di vista commerciale che della guida, Josef si trova ai primi posti della lista. Il nostro obiettivo è sempre quello di guardare al futuro e non appena abbiamo avuto l'occasione di parlare con Josef abbiamo capito che si sarebbe adattato perfettamente al nostro programma. In pista è un grande pilota e fuori dalle piste sarà perfetto per le esigenze dei nostri partner. Ha fame di vincere gare e campionati e speriamo di potergli dare la possibilità di ottenere questi risultati come elemento del nostro team"

Queste le parole invece del pilota americano: "Per ogni pilota di monoposto è un sogno lavorare per il Team Penske. Roger Penske è una leggenda nell'ambiente del motorsport e la sua squadra ha sempre raggiunto tutti i traguardi che si è prefissata di ottenere. Non vedo l'ora di lavorare con i partner del team Penske. Avere l'opportunità di lavorare con Simon (Pagenaud), Will (Power), Helio (Castroneves) e con tutto il resto della squadra mi aiuterà a diventare un pilota migliore"

Dopo l'ingaggio di Newgarden rimane un enorme punto interrogativo sul futuro di Juan Pablo Montoya: più volte in passato si è parlato per lui della possibilità di un passaggio nel World Endurance Championship con la Porsche, ma nelle scorse settimane il colombiano ha affermato che il suo obiettivo è quello di proseguire oltreoceano con le monoposto della Indycar. Il suo nome è stato associato a buona parte delle squadre, ma con nessuna di queste sembra esserci un contatto importante. Il nodo dovrebbe comunque essere sciolto nelle prossime settimane.

Immagine di copertina da https://twitter.com/IndyCaronNBCSN

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.