INDYCAR Indy 500: Karam il più veloce nelle libere del lunedì

Solo 14° il poleman Carpenter
Indycar | Indy 500: Karam il più veloce nelle libere del lunedì
di 21 maggio 2018, 22:32

Dopo le emozioni del Bump Day e del Pole Day, all'Indianapolis Motor Speedway piloti e squadre si sono focalizzati nuovamente sulla ricerca del miglior assetto da adottare in vista della Indy 500 di domenica prossima. Al termine delle tre ore e mezza di prove previste per oggi la miglior prestazione è stata quella di Sage Karam, che ha percorso le 2,5 miglia dell'Indianapolis Motor Speedway in 39.7419 secondi alla media di 226.461 miglia orarie. Alle sue spalle si è piazzato Tony Kanaan, risalito al secondo posto negli ultimi minuti di prove, con un ritardo di oltre due decimi nei confronti del pilota americano alla media di 225.123 mph; terza posizione in classifica per Hunter-Reay che ha girato alla media di 224.820 mph.

Quarto posto finale per Charlie Kimball davanti ad Alexander Rossi, che domenica proverà a rimontare dalla 32ª posizione sullo schieramento di partenza a causa di una foratura lenta nel corso del suo unico tentativo veloce. Al sesto e al settimo posto troviamo le prime due Penske, quelle di Will Power ed Helio Castroneves; ottavo Marco Andretti davanti a Zachary Claman DeMelo, mentre Dixon chiude la top-10. Più indietro gli altri protagonisti delle qualifiche con Bourdais 11°, Carpenter 14°, la Patrick 19ª, Newgarden 28° e Pagenaud addirittura ultimo.

Per quanto riguarda la classifica riservata ai giri percorsi senza scia, il più veloce è stato Kyle Kaiser alla media di 221.107 mph, mezzo miglio orario più veloce rispetto ad Ed Carpenter che in questa classifica occupa la seconda posizione. Va però detto che, con le qualifiche ormai alle spalle, la velocità in condizioni di pista libera conta ben poco, in quanto è più importante trovare delle regolazioni che permettano alla macchina di destreggiarsi al meglio nel traffico.

La sessione di prove è iniziata con mezz'ora di ritardo a causa della pista umida; una ventina di minuti dopo l'inizio effettivo del turno si è verificato il secondo incidente importante di questa settimana di prove: poco dopo essere sceso in pista, Robert Wickens ha toccato con la ruota posteriore destra le barriere all'esterno della curva 2; una manciata di secondi dopo la sospensione, messa a dura prova dall'impatto, è ceduta definitivamente e ha scaraventato il pilota canadese contro il muretto esterno nel bel mezzo del rettilineo opposto a quello dei box. Wickens è uscito indenne dall'impatto e i medici l'hanno dichiarato "fit to race", ma la monoposto si è seriamente danneggiata nell'impatto e le sue prove sono finite lì.

Con oggi si chiude la lunga settimana di prove libere ed ufficiali all'Indianapolis Motor Speedway. Le monoposto torneranno in pista per un'ulteriore ora di prove venerdì 25 maggio, quando si disputerà il tradizionale Carb Day. L'edizione numero 102 della Indy 500 avrà luogo due giorni dopo, domenica 27 maggio.

Questi i tempi del turno di prove odierno

Immagine di copertina da https://twitter.com/SageKaram

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.