Indycar, Indy 500, Hunter-Reay si porta al comando

di 13 maggio 2014, 13:55 Condividi
Indycar, Indy 500, Hunter-Reay si porta al comando

Secondo giorno di prove per i piloti Indycar sul catino di Indianapolis in preparazione alla 500 Miglia: se domenica era stato il trio Penske a chiudere il turno in vetta alla classifica, lunedì è stata la volta di una coppia di piloti della Andretti Autosport: Ryan Hunter-Reay ha ottenuto ieri il miglior tempo in 39.9955 secondi alla velocità media di 225.025 mph, primo pilota quest'anno a sfondare il muro dei 40 secondi di tempo sul giro e, di conseguenza, quello delle 225 miglia orarie di velocità media.

Hunter-Reay ha ottenuto il miglior tempo proprio negli ultimi minuti del turno di prove a discapito del proprio compagno di squadra Marco Andretti, rimasto a 17 centesimi da lui a quota 224 mph. I cinque piloti di Andretti, tra i quali era ancora presente EJ Viso al posto dell'infortunato Hinchcliffe, hanno speso parecchio tempo a girare in gruppo per valutare i livelli di downforce delle vetture in condizioni di gara.

Dietro al duo Andretti troviamo Helio Castroneves, terzo anche domenica, a quasi 25 centesimi da Hunter-Reay con una velocità media di 223.6 mph; riscontro cronometrico pressochè identico anche per Justin Wilson, che aveva saltato le prove nella giornata di domenica, mentre Montoya, buon quinto, paga 4 centesimi al proprio compagno di squadra.

Il primo dei debuttanti è Mikhail Aleshin al settimo posto dietro a Carlos Muñoz ma davanti a Scott Dixon, che a sua volta precede un altro rookie, Kurt Busch ed EJ Viso a chiudere la top-10. Undicesimo Kanaan, che è anche il pilota che ha compiuto più giri di tutti, 131, a 43 centesimi da Hunter-Reay (222.635 mph), quattordicesimo Pagenaud, sceso finalmente in pista dopo aver saltato la giornata di domenica, davanti a Will Power, solamente quindicesimo a quasi 6 decimi dal leader.

Tolti Aleshin e Busch, gli altri esordienti sono rimasti nelle retrovie: 19° Hawksworth, 23° Karam, 28° Huertas e 29° Plowman. Tra questi si è inserito anche Jacques Villeneuve, 21° a 7 decimi, che ieri si è portato poco oltre le 221 miglia orarie di media. Complessivamente sono stati 30 i piloti scesi in pista per il secondo giorno di prove: tra i 33 iscritti mancano Sebastian Saavedra, James Davison e Buddy Lazier.

Questi i tempi di ieri

Pos. # Pilota Motore Team Tempo Media
1 28 Ryan Hunter-Reay Honda Andretti 39.9955 225.025 mph
2 25 Marco Andretti Honda Andretti 40.1719 224.037 mph
3 3 Helio Castroneves Chevrolet Penske 40.2441 223.635 mph
4 19 Justin Wilson Honda Coyne 40.2484 223.611 mph
5 2 Juan Pablo Montoya Chevrolet Penske 40.2874 223.395 mph
6 34 Carlos Muñoz Honda Andretti 40.3276 223.172 mph
7 7 Mikhail Aleshin Honda Schmidt 40.3371 223.120 mph
8 9 Scott Dixon Chevrolet Ganassi 40.3373 223.119 mph
9 26 Kurt Busch Honda Andretti 40.4004 222.770 mph
10 27 EJ Viso Honda Andretti 40.4140 222.695 mph
11 10 Tony Kanaan Chevrolet Ganassi 40.4249 222.635 mph
12 8 Ryan Briscoe Chevrolet Ganassi 40.5165 222.132 mph
13 67 Josef Newgarden Honda Fisher 40.5255 222.082 mph
14 77 Simon Pagenaud Honda Schmidt 40.5658 221.862 mph
15 12 Will Power Chevrolet Penske 40.5890 221.735 mph
16 16 Oriol Servia Honda Rahal 40.6267 221.529 mph
17 68 Alex Tagliani Honda Fisher 40.6489 221.408 mph
18 21 JR Hildebrand Chevrolet Carpenter 40.6750 221.266 mph
19 98 Jack Hawksworth Honda Herta 40.6767 221.257 mph
20 15 Graham Rahal Honda Rahal 40.7042 221.107 mph
21 5 Jacques Villeneuve Honda Schmidt 40.7053 221.101 mph
22 14 Takuma Sato Honda Foyt 40.7441 220.891 mph
23 22 Sage Karam Chevrolet Dreyer&Reinbold 40.8083 220.543 mph
24 6 Townsend Bell Chevrolet KV Racing 40.8520 220.307 mph
25 63 Pippa Mann Honda Coyne 40.8708 220.206 mph
26 11 Sebastien Bourdais Chevrolet KV Racing 40.8876 220.116 mph
27 20 Ed Carpenter Chevrolet Carpenter 40.9748 219.647 mph
28 18 Carlos Huertas Honda Coyne 41.0498 219.246 mph
29 41 Martin Plowman Honda Foyt 41.1236 218.852 mph
30 83 Charlie Kimball Chevrolet Ganassi 41.2410 218.229 mph

 

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.