Indycar, Houston: Sato in pole in gara-1, ottavo Filippi

Indycar, Houston: Sato in pole in gara-1, ottavo Filippi
di 05 ottobre 2013, 20:55

Takuma Sato ha conquistato la pole position per la prima gara nel weekend di Houston, penultimo appuntamento nel calendario della Indycar 2013. Il pilota giapponese tornerà ad occupare la prima piazzola della griglia due anni dopo la gara di Edmonton del 2011; l'attesa del giapponese, tuttavia, è ben poca cosa rispetto a quella di AJ Foyt, visto che era dalla gara di Atlanta del 1999 che una vettura del suo team non partiva dalla pole position; l'ultimo a riuscire nell'impresa era stato lo statunitense Billy Boat.

I lavori svolti ieri nella zona della curva 1 del circuito texano hanno stravolto il programma del weekend, costringendo gli organizzatori a modificare il format delle qualifiche: al posto dei consueti tre round di qualifica se ne è svolto uno solo, diviso in due spezzoni, con le file della griglia determinate dalla classifica finale delle due qualifiche e con i piloti appartenenti al gruppo del poleman, cioè del più veloce in pista, sulle piazzole dispari e con gli altri su quelle pari.

Le due sessioni di qualifica sono state condizionate da un'interruzione, causata da Tristan Vautier nel primo gruppo, e da una bandiera gialla, causata da Graham Rahal nel secondo; come prevede il regolamento, ai due piloti sono stati cancellati i rispettivi due migliori tempi. Dopo le qualifiche sono inoltre state comminate 10 posizioni di penalità sulla griglia di partenza a Sebastien Bourdais, Dario Franchitti e allo stesso Graham Rahal, qualificatisi in seconda, quinta e decima fila, perchè sulle rispettive vetture è stato sostituito il motore senza l'approvazione dei commissari.

Al fianco di Sato partirà Will Power, che ha conquistato il miglior tempo nel primo gruppo, ma che ha accusato un distacco di quasi 7 decimi dal pilota del team Foyt; in seconda fila si schiereranno Dixon e Pagenaud, rispettivamente secondo e terzo in campionato, col francese che ha guadagnato una posizione con la penalità a Bourdais, mentre dalla terza scatteranno Simona De Silvestro e James Hinchcliffe. Luca Filippi, al suo ultimo weekend dell'anno in Indycar, ha conquistato un'ottima quarta fila per gara-1; al suo fianco partirà EJ Viso.

Qualifiche disastrose per Helio Castroneves: il leader del campionato non è riuscito ad andar oltre l'undicesima posizione nel primo gruppo di qualifica, e quindi partirà soltanto dalla ventidueesima posizione; per il pilota brasiliano, che in caso di risultati favorevoli nelle due gare di Houston potrebbe vincere il campionato già domani, si prospetta quindi una gara in rimonta.

A seguire la griglia di partenza di gara-1, che inizierà alle 21:30, ora italiana, con partenza da fermo.

1ª fila Takuma Sato
01:00.4535
Will Power
01:01.1524
2ª fila Scott Dixon
01:00.6057
Simon Pagenaud
01:00.6184
3ª fila Simona de Silvestro
01:01.5527
James Hinchcliffe
01:01.2123
4ª fila Luca Filippi
01:01.6520
EJ Viso
01:01.3274
5ª fila James Jakes
01:01.3678
Marco Andretti
01:01.7907
6ª fila Mike Conway
01:01.5154
Justin Wilson
01:01.8065
7ª fila Tony Kanaan
01:01.5409
Sebastien Bourdais
01:01.4911
8ª fila Ryan Hunter-Reay
01:01.8305
Charlie Kimball
01:01.6329
9ª fila Oriol Servia
01:01.9043
Josef Newgarden
01:02.1588
10ª fila Sebastian Saavedra
01:02.1175
Dario Franchitti
01:01.7201
11ª fila Helio Castroneves
01:02.2823
Ed Carpenter
01:03.5193
12ª fila Tristan Vautier
No Time
Graham Rahal
01:02.0140

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.