INDYCAR GP Road America: Pole position per Newgarden

Power, secondo, completa la prima fila Penske di 23 giugno 2018, 23:51 Condividi
Indycar | GP Road America: Pole position per Newgarden

Sul circuito stradale di Road America Josef Newgarden ha conquistato la sua seconda pole position consecutiva, la terza in questo campionato: il campione Indycar in carica ha ottenuto il miglior tempo nel terzo e decisivo round di qualifica precedendo per meno di mezzo decimo il suo compagno di squadra Will Power con il tempo di 1:43.2026 alla media di 140 miglia orarie. Con questa prestazione Newgarden si è assicurato la quinta pole position in carriera in Indycar; per Power, al contrario, si tratta della quarta volta in questo campionato in cui manca la pole position per meno di un decimo di secondo.

Dalla seconda fila partiranno i due top driver del team Andretti, con Ryan Hunter-Reay che partirà nella corsia interna e Alexander Rossi da quella esterna; quest'ultimo nel corso del secondo Round ha messo a segno il miglior tempo dell'intero turno di qualifica in l'1:42.7998, ma nel corso della Fast Six non è riuscito a ripetersi pagando poco più di due decimi a Newgarden. Terza fila per Robert Wickens e Sebastien Bourdais, autori ancora una volta di una qualifica eccellente.

Come si è visto quasi tutti i principali contendenti al titolo si sono qualificati nelle primissime posizioni: l'unica eccezione è rappresentata proprio dal leader del campionato, Scott Dixon, che ha terminato la propria qualifica dopo il secondo round, chiuso con l'ottavo tempo. Dixon ha mancato l'ammissione alla Fast Six per un decimo di secondo ed è stato preceduto anche da Takuma Sato, che partirà al suo fianco in quarta fila.

In quinta fila troviamo Graham Rahal e Spencer Pigot, mentre dalla sesta partiranno Zach Veach ed Ed Jones; si tratta di un buon risultato in particolare per il rookie del team Andretti, che gara dopo gara sta familiarizzando con la categoria.

In settima fila troviamo quella che forse è l'unica vera delusione della giornata, ovvero Simon Pagenaud: il francese del Team Penske ha mancato l'accesso al secondo round delle qualifiche a vantaggio di Spencer Pigot per un'inezia, solamente 3 decimillesimi di secondo; al tempo stesso, tuttavia, pesano gli oltre quattro decimi di ritardo nei confronti del suo compagno di squadra Newgarden, che come lui si è qualificato nel secondo gruppo di qualifica.

Ottava fila per Hinchcliffe e Andretti davanti a Kanaan, Claman DeMelo, e Leist; 20° e 21° tempo per le due Carlin di Kimball e Chilton, il rookie Celis partirà 22° mentre Gabby Chaves chiuderà lo schieramento di partenza.

Non ci sono stati incidenti o testacoda durante le qualifiche, che si sono corse interamente in regime di bandiera verde.

Nella giornata di domani non è previsto il warm up, quindi il prossimo appuntamento è direttamente per le 19, quando verrà data la bandiera verde al GP di Road America

Riepilogo

Q1 Gruppo 1

Q1 Gruppo 2

Q2

Fast Six

Immagine di copertina da https://www.instagram.com/josefnewgarden/

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.