Indycar | GP Long Beach 2019: Alexander Rossi in pole a Long Beach

INDYCAR
GP Long Beach 2019: Alexander Rossi in pole a Long Beach

L’americano ha preceduto Dixon e Power di 13 Aprile 2019, 23:51

In occasione della quarta tappa stagionale, il vincitore della passata edizione è intenzionato a riconfermarsi: Alexander Rossi porta il team Andretti davanti a tutti, staccando di ben tre e quattro decimi rispettivamente piloti del calibro di Scott Dixon e Will Power. In ottica campionato, la pole position permette a Rossi di portarsi a -40 punti dalla vetta occupata attualmente da Josef Newgarden. Prima fila tutta motorizzata Honda dunque, con Rossi e Dixon, seguiti dal trio Penske-Chevrolet di Power, Newgarden e Pagenaud; finalmente si rivede il francese nelle posizioni che contano dopo delle prime gare difficili, tra bandiere rosse e mancanza di velocità.

Sesta posizione per Graham Rahal, in cerca di riscatto dopo i problemi patiti al Barber Motorsports Park, che precede il vincitore dell’edizione 2010, Ryan Hunter-Reay, primo escluso dalla Fast Six; ottavo posto per Takuma Sato, reduce dalla vittoria di domenica scorsa mentre chiudono la top ten i due rookie Patricio O’Ward e Colton Herta, che continuano a confermarsi nelle posizioni di vertice.

Il gruppo dei piloti ammessi alla Q2 è chiuso da Andretti e Rosenqvist; quest'ultimo è stato autore di un incidente che non ha avuto conseguenze dal punto di vista fisico, ma che lo ha estromesso dall'accesso all'ultima fase delle qualifiche. Alle spalle di Rosenqvist, a completare il gruppo di centro, ci sono Ferrucci, Bourdais e Hinchcliffe, che assieme ad Ericsson sta faticando maggiormente rispetto a quanto visto nelle ultime gare. Menzione finale per Kanaan, che alla pari di Rosenqvist ha causato una bandiera rossa nel gruppo 1, vedendosi così compromessa la possibilità di accedere ai primi 12.

La gara scatterà domani sera, alle 22:42 ora italiana, in diretta su Dazn.

Segue la griglia di partenza completa.

Tempi da indycar.com

Immagine di copertina da https://www.instagram.com/alexanderrossi/

Condividi