INDYCAR GP Alabama: Newgarden al comando nelle FP2

Tantissimi fuori pista, soprattutto in curva 5 di 21 aprile 2018, 08:52 Condividi
Indycar | GP Alabama: Newgarden al comando nelle FP2

La seconda sessione di prove libere per il Gran Premio dell'Alabama si è conclusa con la miglior prestazione di Josef Newgarden che ha completato il proprio giro più veloce col tempo di 1:07.4345, un decimo e mezzo più rapido rispetto al rilevamento cronometrico segnato da Power al mattino. Il campione in carica ha preceduto di un decimo Spencer Pigot, buon secondo, e di tre decimi e mezzo Bourdais; quarto tempo per Power, con un ritardo di un centesimo dal francese della Coyne, che precede Rossi, Dixon ed Hunter-Reay, tutti vicinissimi uno all'altro.

La top-10 viene completata da Takuma Sato, Marco Andretti e Graham Rahal, ognuno dei quali paga circa sei decimi a Newgarden. Buono l'11° tempo di Chilton, che conferma le prestazioni positive messe in mostra nella mattinata, davanti a Claman DeMelo e Pagenaud. Per quanto riguarda gli altri top driver, Jones è 15° davanti a Wickens mentre Hinchcliffe è 18°. Solamente 20° Tony Kanaan con un distacco di un secondo e mezzo da Newgarden.

Fin qui i risultati: la nota più importante del turno, tuttavia, è rappresentata dal grandissimo numero di fuori pista e testacoda di cui sono stati protagonisti i piloti. Il turno è stato interrotto per ben tre volte a causa dei testacoda di Veach e Pagenaud in curva 5 e dell'incidente di Binder alla curva 16. Oltre a loro anche Bourdais, Hinchcliffe e Kanaan sono finiti fuori strada, tutti alla staccata della curva 5; identica sorte per Ryan Hunter-Reay, finito brevemente largo all'uscita della curva 3.

Insomma, il nuovo aerokit sembra aver dato parecchi grattacapi ai piloti per quanto riguarda la ricerca del limite su questo tracciato. La curva più critica, come detto, sembra essere la numero 5, il lungo tornante verso sinistra cui si arriva a seguito di una frenata in discesa. Con ogni probabilità oggi sarà quello uno dei punti cruciali nella ricerca di un buon tempo da qualifica: ne gioverà chi riuscirà ad avvicinarsi il più possibile ai limiti imposti dalla pista senza oltrepassarli.

Alle 17:50 si svolgerà la terza sessione di prove libere mentre le prove di qualificazione inizieranno quando in Italia saranno le 22:05.

Questi i tempi delle FP2

Immagine di copertina da https://twitter.com/IndyCar

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.