INDYCAR Ganassi passa ai motori Honda per il 2017

di 07 ottobre 2016, 19:31
Indycar | Ganassi passa ai motori Honda per il 2017

La Chip Ganassi Racing Teams ha annunciato pochi minuti fa di aver siglato un accordo pluriennale con la Honda per la fornitura dei motori nel campionato Indycar a partire dalla stagione 2017.

La mossa desta una certa sorpresa, nonostante questo tipo di voci circolasse già da alcune settimane, perché attualmente il gap che il costruttore nipponico paga nei confronti della Chevrolet è piuttosto elevato, soprattutto per quanto riguarda il fronte aerodinamico, e la situazione non è destinata a migliorare nel 2017 col congelamento dello sviluppo sotto questo fronte. Tuttavia, pensando alla forza che i team Honda hanno mostrato sugli speedway (Indianapolis, Pocono, Texas) vien da pensare che la decisione presa da Ganassi sia volta a massimizzare le chance di successo proprio in occasione della Indy 500, gara in cui la sua squadra ha vinto "solamente" quattro volte.

Queste le parole di Chip Ganassi nel comunicato stampa rilasciato dal suo team: "Nel corso degli anni abbiamo avuto un rapporto lungo e vincente con la Honda e non vediamo l'ora di riproporlo in pista. Mi sembra quasi di ritornare a casa, dopo aver speso 12 anni con loro. Buona parte del successo della nostra organizzazione è arrivato quando nelle nostre macchine era montato un motore Honda, quindi siamo tutti molto eccitati da questa prospettiva"

"La partnership Honda-Ganassi è una delle più vincenti nella storia dell'attività agonistica della Honda nel Nord America" ha commentato Art St. Cyr, presidente del gruppo Honda Performance Development. "Il team di Ganassi era nostro partner quando Honda ha vinto il suo primo campionato Costruttori nella serie CART nel 1996 e nello stesso anno Jimmy Vasser, pilota di Ganassi, ha vinto il campionato Piloti. Honda e Ganassi hanno vinto insieme 77 gare e vari campionati sia nella CART che in INDYCAR. Diamo quindi il benvenuto al ritorno della nostra partnership con l'obiettivo di ritornare a vincere nel 2017"

Come ricordato da St.Cyr, la partnership tra la squadra di Ganassi e il motorista nipponico ha fruttato svariati successi negli ultimi 20 anni: quattro campionati CART vinti tra il 1996 e il 1999 (due con Zanardi, uno con Vasser e con Montoya) e altrettanti successi consecutivi in Indycar tra il 2008 e il 2011 grazie a Scott Dixon e Dario Franchitti, quando però Honda era motorista unico della serie; a questi si aggiungono un ulteriore titolo vinto da Dixon nel 2013 contro la Chevrolet e i successi ad Indianapolis nel 2008, 2010 e 2012.

Immagine di copertina da https://twitter.com/CGRindycar

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.