INDYCAR Danica Patrick - 10 anni dallo storico trionfo a Motegi

L'unica vittoria femminile nella storia della IndyCar di 20 aprile 2018, 20:40 Condividi
Indycar | Danica Patrick - 10 anni dallo storico trionfo a Motegi

Il 20 aprile 2008 è una giornata che ha segnato la storia della Indycar: sul Twin Ring di Motegi, in Giappone, l'allora 26-enne Danica Patrick è diventata la prima pilota donna a vincere una gara della Serie aggiudicandosi la Japan Indy 300 grazie ad un sorpasso a tre giri dalla fine sul pole-sitter, Helio Castroneves.

Il dopo gara ha riservato emozioni e lacrime: "Finalmente, lo aspettavo da tanto" - ha esclamato la Patrick subito dopo la gara. "È stata una gara al insegna della strategia, però il mio team è stato perfetto. Lo sapevo che eravamo sulla stessa strategia di Helio e quando l'ho sorpassato nei giri finali non potevo crederci. È tutto favoloso, lo sapevo che valeva la pena venire in Giappone, voglio ringraziare il team, i tifosi e tutti quelli che mi hanno supportato".

La Patrick, partita dalla terza fila, ha vinto alla sua 50ª gara in Indycar con un vantaggio di 5.8594 secondi su, appunto, Castroneves. "Penso che Danica sia una gran persona, sono contentissimo che la vittoria finalmente sia arrivata". Parole di Michael Andretti, al epoca co-owner dell'Andretti Green Racing. "Crediamo tutti in lei e oggi ha dimostrato che è una vincente". Castroneves dal canto suo ha ribadito "Con cinque giri alla fine dovevo amministrare il carburante e quando Danica mi ha passato ho capito che l'ho persa. Ha fatto un grande lavoro".

Nata a Beloit, Wisconsin, il 25 marzo 1982, Danica Sue Patrick detiene, grazie al 3° posto del 2009, il primato per il miglior risultato ottenuto da una donna alla Indianapolis 500, la gara principale del campionato IndyCar dove ha corso dal 2005 al 2011. Grazie alla vittoria nella Japan Indy 300 è diventata una delle tre sole donne capaci di aggiudicarsi delle gare automobilistiche di caratura mondiale assieme a Jutta Kleinschmidt (vincitrice del Rally Dakar 2001) e Michèle Mouton (vincitrice di quattro gare nel campionato del mondo rally).

E adesso la regina della velocità si prepara all'ultima passerella: Danica ha annunciato l'addio alle corse alla fine dell’anno scorso e sta per mantenere la promessa visto che correrà per l’ultima volta il 27 maggio alla 500 Miglia di Indianpolis. Poi niente piu' battaglie nella NASCAR, la categoria dove correva dopo l’addio alle monoposto, né sfrecciate nelle corsie dei box, ma solo moda, vini, integratori alimentari e chi più ne ha più ne metta, perché a bordo pista Danica Patrick è competitiva tanto quanto lo è al volante.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.